Santarcangelo-Savona 1-1: cronaca, tabellino, dopogara e gallery

CalcioSantarcangelo Sport

28 febbraio 2016, 15:51

Santarcangelo-Savona 1-1

in foto: Il pareggio di Guidone al 39' st (Sportube)

SANTARCANGELO-SAVONA 1-1

IL TABELLINO
SANTARCANGELO (4-3-1-2): Nardi; Castellana, Mori (26’ st Drudi), Capitanio, Rossi; Valentini, Gerli (43’ st Bardelloni), Ilari; Venitucci; Margiotta (45’ st Romano), Guidone. A disp.: Malagoli, Adorni, Obeng, Arrigoni, Palmieri, Mordini, De Respinis, Yabre, Sambo. All. Zauli.

SAVONA (4-3-1-2): Falcone; Placido, Cabeccia, Lebran, Pasqualini; Bationo, Taddei, Lulli; Palumbo (43’ st Dell’Agnello); Morra, Cocuzza. A disp.: Cincilla, Zigrossi, Negro, Steffè, Rondanini, Clematis, Gagliardi, Tassi, Romney, Bonavia. All. Riolfo.

ARBITRO: De Tullio di Bari.

RETI: 32’ st Palumbo, 39’ st Guidone.

NOTE: ammoniti: Ilari, Mori, Taddei, Cabeccia, Bationo. Angoli: 5-3 per il Santarcangelo. Spettatori: 414.

RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE B DI LEGAPRO

CRONACA E COMMENTO
Il Santarcangelo vuole continuare la sua striscia positiva interna, fatta di un pareggio seguito da tre vittorie nelle ultime quattro gare al Mazzola, contro un Savona reduce da due battute d’arresto consecutive. Mori sostituisce l’acciaccato Drudi al centro della difesa.

La partita. All’8′ il destro di Guidone finisce tra le braccia di Falcone.
Al 9′ Cocuzza interviene di prepotenza su Castellana, poi scarica a Morra, che d’esterno destro va in gol, ma l’arbitro annulla per fuorigioco.
Al 21′ Guidone interviene di testa in anticipo su Lebran, poi sfodera il sinistro, diagonale largo di poco.
Al 23′ Cocuzza trova un varco, con la difesa gialloblu piazzata, sfera a lato.
Dalla mezzora la partita si vivacizza parecchio. Al 33′ la punizione di Palumbo finisce sul braccio di Mori, comunque attaccato al corpo, poi Nardi allontana di piede.
Sul capovolgimento di fronte Falcone si avventura fuori area, il suo rilancio è controllato da Valentini, che dà in avanti a Margiotta, il cui sinistro è da dimenticare.
Al 36′ il destro da fuori area di Lulli è bloccato a terra da Nardi.
Al 39′ Margiotta per Guidone, che chiama alla respinta Falcone.
Al 42′ il tentativo di Morra fa il solletico a Nardi, che blocca con sicurezza.
Al 45′ Guidone riceve sulla trequarti, il pallone arriva dopo una deviazione a Venitucci, che spara fuori.

Al 3′ della ripresa il colpo di testa di Margiotta trova l’opposizione di un super Falcone.
Al 6′ controllo e tiro dal limite dell’area di Guidone, l’estremo ospite c’è.
Al 10′ la punizione di Margiotta è respinta ancora da Falcone.
Al 12′ Morra pur disturbato riesce a calciare, Nardi risponde presente.
Al 28′ Cocuzza in verticale per Morra, fermato, Placido alimenta l’azione, pallone ancora a Morra, il cui tiro è deviato in corner da Capitanio.
Al 32′ Placido avanza a destra, pallone basso per Morra, che appoggia a Palumbo, il cui tiro nell’angolino non lascia scampo a Nardi. Savona in vantaggio.
La reazione dei romagnoli è immediata. Al 36′ Guidone entra in area e va al tiro a colpo sicuro, Falcone si supera di piede.
Al 39′ però il super portiere del Savona non può nulla sull’incornata di Guidone da due passi. 1-1. L’attaccante del Santarcangelo si conferma rinato dopo la fine dell’incubo Dirty Soccer.
Nei minuti finali le squadre si allungano a caccia del gol vittoria. Finisce in parità. 1-1.

Il Santarcangelo sale a quota 24 in classifica.

LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA
LAMBERTO ZAULI
, allenatore Santarcangelo: “la classifica? Oggi non finisce il campionato, dobbiamo concentrarci sui nostri avversari, sulla nostra crescita e sulle prossime 10 giornate, che sono quelle che determineranno chi farà i play-out e chi no. Oggi sapevamo le difficoltà di questa sfida, considerato che il Savona gioca a calcio ed è composta da elementi di categoria. Penso sia stata una partita equilibrata, in cui, punti alla mano, si sono affrontate una squadra che ne aveva 24 e l’altra 29. Le occasioni più clamorose, anche prima del gol del Savona, le avevamo avute noi, la squadra è stata molto brava dopo lo 0-1 dove lì in effetti ci eravamo allungati e c’era la sensazione che il Savona col suo palleggio potesse crearci dei problemi. Poi noi abbiamo avuto una buona reazione, costruendo un’occasione con Guidone sventata da un miracolo del loro portiere e dopo quella del pareggio. Nell’arco dei 90 minuti c’è stato un momento favorevole al Santarcangelo e altri favorevoli ai liguri, ma penso sia il risultato giusto al termine di una partita in cui entrambe le formazioni hanno provato a vincere e a giocare”. Ancora sulla prestazione dei gialloblù. “Grande spirito di sacrificio da parte di tutti, potevamo sfruttare qualche situazione in modo migliore, però questo capita a chiunque in qualsiasi partita. Un buon punto, ora ci concentriamo sui prossimi scontri diretti”. Sulla sentenza relativa al ricorso sull’inchiesta “Dirty soccer”. “Non mi compete, la nostra classifica sarebbe stata un’altra. Oggi siamo in mezzo a tutte le altre, se poi domani sarà una giornata lieta, significa che la graduatoria sarà migliore”.

MARCO GUIDONE, attaccante Santarcangelo: “cosa ho pensato sul miracolo di Falcone sul mio tiro? Che non era giornata e che si trattava di una partita dal destino ormai segnato. Fortunatamente siamo riusciti a pareggiare ed è andata bene così”. Sul pareggio. “Sapevamo che era una gara molto difficile. Noi venivamo da un bel successo a Siena, ma non per questo pensavamo di vincere 3-0 in scioltezza. Il Savona è una bella squadra che contro L’Aquila aveva fatto una grande partita. Era importante non perdere e dare continuità, prendiamo bene questo pareggio, anche perché abbiamo agganciato un buon treno”. Sul match del Santarcangelo. “Nel primo tempo abbiamo giocato un po’ col freno a mano, poi siamo venuti fuori. Ma va bene così”.

GIANCARLO RIOLFO, allenatore Savona: “segniamo il punto e la prestazione. C’è rammarico, perché a 6 minuti dalla fine eri in vantaggio, poi sei stato ripreso. Fa male, però guardiamo al lavoro svolto. Falcone? Ha fatto due parate importanti, di cui una risolutiva, però non ne ricordo altre”.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454