sabato 19 gennaio 2019
In foto: La Femminile Rimini a San Paolo
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti
lun 15 feb 2016 19:27 ~ ultimo agg. 19:28
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

SAN PAOLO-LA FEMMINILE RIMINI 2-6. TRIPLETTA SU PUNIZIONE DI CAPITAN MORELLI

Contava vincere e la Femminile Rimini ci è riuscita nettamente nonostante uno smalto non troppo entusiasmante nella tana del San Paolo. 6-­2 e punteggio mai in discussione, seconda vittoria in altrettante partite in questo girone di ritorno. Non si può pensare di essere sempre perfetti, quindi uscire da Modena con i tre punti va benissimo e ora domenica di riposo in vista della doppia sfida della verità contro Onda Pesarese e Pievicella.

Mister Lisi opta per il 4­-3-­1-­2: Villucci recupera dall’infortunio e stringe i denti eroicamente; Parri dopo l’ottima prova contro lo United viene confermata sulla destra; al centro Mughetti e la rientrante Siesto, sulla sinistra Lazzaretti; centrocampo con Melosu affiancata da Ester Protti e capitan Morelli; più avanzata la ritrovata Cerioni a costruire la manovra e innescare bomber Pace e la freccia biancorossa Fiumana.

L’avvio è un’altalena di emozioni e all’8′ Villucci deve ringraziare la traversa­amica dopo la mischia in area e la conclusione di Oliva. Le biancorosse non si perdono d’animo e sul capovolgimento di fronte Fiumana viene anticipata da Paradisi. Al 12′ la Femminile è graziata dalla scarsa  intraprendenza dei bomber di casa, ma due minuti più tardi sblocca il punteggio: corner di Morelli, Cerioni in due tempi non lascia scampo all’estremo difensore di casa; si tratta di una rete molto importante anche a livello personale per la centrocampista classe ’93. Il campo è molto stretto e così il veloce giro palla delle romagnole non trova piena espressione, la pressione delle modenesi complica le operazioni e allora ecco che tocca sfruttare i calci da fermo. Al 19′ capitan Morelli si procura e realizza il primo eurogol di giornata su punizione. La “Marchisio” biancorossa è scatenata e tra il 29′ e il 32′ è ancora pericolosissima ma le sue conclusioni sfiorano soltanto il bersaglio. Al 37′ Ester Protti prosegue l’appuntamento con la sua rubrica “Effetti speciali” e questa volta si inventa un gol direttamente da calcio d’angolo. Al 40′ Pace innesca Fiumana che calcia a lato.

In avvio di ripresa subito doppio cambio per la Femminile Rimini. Lo stratega Lisi sposta Ester Protti a fare il libero, inserisce Gretcan per Cerioni e Benaglia per Parri. Il copione non muta nemmeno nella ripresa, Fiumana subito mette il turbo ma non inquadra lo specchio. Al 6′ Morelli firma la doppietta sempre con la specialità della casa, la punizione, grazie anche a una deviazione. Incredibile il capitano, che si ripete anche al 20′ siglando l’hattrick micidiale. Il San Paolo accorcia dal dischetto al 21′ con Geraneo e al 39′ con Ferraro. Qualche piccolo fantasma non spaventa e nel recupero Fiumana finalmente torna a segnare superando nell’uno contro uno Paradisi su invito di Melosu.

Blitz tennistico ma mister Zeno Lisi non è affatto contento. “Dovevamo conquistare i tre punti e ci siamo riusciti, salvo soltanto questo oltre a sei gol molto belli, anzi complimenti al capitano Alessia Morelli per la fantastica tripletta. Purtroppo c’era il pericolo di sottovalutare questa gara e in un certo senso l’abbiamo presa un po’ sottogamba. Avevamo subìto sette gol fino a domenica, solo contro il San Paolo ultimo in classifica ne abbiamo incassati due in una sola partita. Ripeto, salviamo la vittoria ma ora dobbiamo concentrarci per partite più difficili che vanno affrontate con un altro atteggiamento”.

La formazione del Rimini: Villucci; Parri (1′ st Benagli), Mughetti, Siesto, Lazzaretti; E. Protti, Melosu, Morelli; Cerioni (1′ st Gretcan); Pace (37′ st S. Lisi), Fiumana. A disp.: Marini.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Femminile Rimini

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna