Raggisolaris Faenza-NTS Crabs Rimini, “Il bicchiere mezzo pieno”

Raggisolaris Faenza-NTS Crabs Rimini, "Il bicchiere mezzo pieno

in foto: Francesco Foiera

RAGGISOLARIS FAENZA-NTS CRABS RIMINI, “IL BICCHIERE MEZZO PIENO”

Se la palla non entra e continua a rifiutarsi anche cambiando quintetti non puoi che buttarti in difesa e cercare di prenderne uno di meno. Questo è accaduto (a dire il vero da entrambe da parti) generando un match intensissimo dove hanno comandato le difese ed ha prevalso la maggiore lucidità di Tassinari e compagni. E pensare che non volevo andare in trasferta, per scaramanzia, dopo quella di Santarcangelo dalla quale NTS Crabs uscì sconfitta ed avrei sbagliato. Aver fatto parte di questa foltissima e gioiosa macchina da tifo è stata una vera soddisfazione. Poiché c’ero anche io riempirò il “bicchiere” come segue:

DANIEL PEREZ: è rimasto in campo 27:27 e pur sotto tono rispetto alle precedenti uscite ha prodotto 3/6 da 2 punti e 1/4 da 3 con 2/2 ai tiri liberi. Ha totalizzato 7 rimbalzi servendo 3 assist con 3 perse ed 1 recupero. 11 punti totali soffrendo gli avversari più alti di lui che gli hanno rifilato anche 2 stoppate, ma alla fine ha avuto ragione superandoli a gran velocità. Bicchiere pieno.

GIOVANNI PROVESI: Non Entrato.

LORENZO PANZINI: con 40:00 minuti in campo il “dottore” ha piazzato il terzo colpo da maestro in otto giorni producendo 2/4 da 2 punti e 2/7 da 3. Ha subito 5 falli segnando 7/7 ai liberi. Con 6 rimbalzi, 2 perse e 6 assist per 17 punti totali. Senza mai perdere il controllo ha marcato inesorabilmente il territorio. Nelle ultime 3 uscite ha prodotto 21 punti di media eccellendo sia ai rimbalzi che negli assist. Bicchiere strapieno e 25 di valutazione lega.

GEORGI SIRAKOV: è rimasto in campo 23:28 giocando una signora partita, con 0/4 da 2 ma 2/4 da 3 nei momenti giusti e 3/4 tiri liberi. Ha catturato 1 rimbalzo e servito 1 assist limitando i danni ad 1 sola persa. 9 punti totali con una prestazione nettamente superiore alla sua statistica. Bicchiere mezzo pieno reagendo anche ad una brutta caduta quando le cose sembravano volgere al peggio.

FEDERICO TASSINARI: 22:56 minuti in campo, solo 1 punto e 3 rimbalzi, senza tentativi da 2 punti e 0/3 da 3 punti; 1/2 ai liberi ed 1 assist. Polveri molto bagnate in attacco, ha commesso 5 falli in condizioni di superlavoro difensivo dove non si è mai fatto intimidire pur trovandosi in difficoltà. Intensità da capitano, ma bicchiere mezzo vuoto mancando i suoi punti preziosi.

ADRIAN CHIERA: 28:55 in campo per 11 punti con 0/2 da 2 ma 2/3 da 3 oltre a 5/8 a liberi. 5 rimbalzi, con 5 perse e 1 assist. Una spina nel fianco della difesa avversaria subendo ben 6 falli. Ancora una volta ha giocato anche da playmaker. Ha il primato di 5 palloni sanguinosi perduti ma il merito di non aver mai pagato dazio. Bicchiere mezzo pieno perché ha giocato con notevole intensità spendendosi a tutto campo spalmando i 5 falli su tutto l’arco della partita.

AMAR BALIC: Non entrato.

FRANCESCO FOIERA: 27:26 minuti in campo con 3/5 al tiro da 2 punti 0/1 al tiro da 3 e 1/1 ai liberi. Prestazione di lusso recuperando la parziale assenza dell’andata con gli interessi e 7 rimbalzi con 1 stoppata ed 1 recupero per 7 punti totali. Alla fine la sua avversaria più ostica è stata Elena Colazzo di Milano: arbitro; che non gliene ha perdonata una. Bicchiere tutto pieno togliendo spazio sia ai lunghi avversari che a Crotta, ma nel secondo caso va bene lo stesso.

STEFANO CROTTA: in campo per soli 12:34 a causa dei falli e della ottima prestazione di Foiera che non era certo il caso di richiamare in panchina secondo il “metodo Bernardi”. Eccellente prestazione generale, chiude con 8 punti dati da un 3/4 da 2 e 2/2 ai liberi. Cattura 4 rimbalzi rifilando anche una stoppata. Bicchiere decisamente pieno perché ha tenuto bene il campo facendo valere sia le sue “misure” che la sua voglia di far bene.

RICCARDO ROMANO: è rimasto in campo solo 17:04 minuti realizzando appena 2 punti tirando decisamente male con 0/2 da 2 punti e 0/4 da 3 punti andando a segno con 2/2 ai liberi: unico frutto dei 5 falli subiti. Pur con 1 solo rimbalzo si è distinto difesa dove ha speso 4 falli che lo hanno tenuto a lungo in panchina. Per la prima volta Bicchiere mezzo vuoto dovuto esclusivamente alla prestazione offensiva.

MASSIMO BERNARDI: settimo sigillo ed obiettivo aggancio playoff raggiunto, ora verrà il difficile perché lo deve tenere ben stretto con 5 scontri diretti nelle 3 casalinghe e 4 trasferte rimaste; ci sarà da sudare, ma l’entusiasmo è a mille e coinvolge anche il pubblico che ha fatto la sua parte trasferendosi a Faenza in massa. L’abbraccio alla fine è stato una liberazione per tutti perché abbiamo sofferto davvero ad ogni pallone giocato. Ovviamente bicchiere strapieno, offro io.

Daniele Bacchi

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454