mercoledì 23 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 27 feb 2016 12:42 ~ ultimo agg. 28 feb 12:08
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nonostante non potesse avvicinarsi alla ex moglie dopo averla più volte minacciata e picchiata ed essere anche finito in manette, continuava ad importunarla. Per un 31enne albanese, residente a Bellaria, è così scattato nuovamente l’arresto da parte dei carabinieri. L’uomo, già destinatario del divieto di dimora nella provincia di Rimini poi attenuato con l’obbligo di presentazione alla P.G. e del divieto di avvicinamento alla ex coniuge, era già stato fermato in flagranza il 5 aprile 2015 per le lesioni e minacce inferte alla donna. Nonostante le prescrizioni, anche negli ultimi mesi aveva però continuato a frequentare i luoghi frequentati dalla ex moglie, tra cui il posto di lavoro, importunandola e minacciandola.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna