giovedì 24 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 26 feb 2016 17:16 ~ ultimo agg. 17:20
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso 24 gennaio a seguito di un dissidio insorto per futili motivi tra due minori, coetanei e compagni di scuola, il padre di uno dei due, un 39enne napoletano domiciliato a Gatteo Mare, aveva tentato di investire a bordo della sua auto il minore rivale e poi l’aveva afferrato al collo e strattonato dal finestrino dell’auto.

La madre della vittima ha sporto denuncia a seguito della quale i Carabinieri di Bellaria hanno intrapreso accertamenti sui fatti. Al termine dell’attività il padre è stato ritenuto responsabile di violenza privata, percosse e minacce, e pertanto, a suo carico veniva emessa un’ordinanza che prevede il divieto assoluto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e dai suoi familiari.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna