Domenica 28 febbraio al Misano World Circuit il 4° Open Games

Domenica 28 febbraio al Misano World Circuit il 4° Open Games

in foto: Alberto Gerini, Andrea Bagli, Eraldo Berardi, Manuela Tonini, Stefano Giannini, Umberto Trevi e Andrea Albani

DOMENICA 28 FEBBRAIO AL MISANO WORLD CIRCUIT IL 4° OPEN GAMES, UN’INTERA GIORNATA DEDICATA AGLI SPORT NON MOTORISTICI

Siamo giunti alla quarta edizione di Open Games, un’intera giornata che il Circuito dedica agli sport non motoristici.

Domenica 28 febbraio il Misano World Circuit Marco Simoncelli, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Misano, apre i suoi cancelli con una manifestazione dedicata a tutte le discipline sportive a “trazione umana” da poter svolgere in un luogo sicuro e lontano dal traffico.

Nato nel 2012, l’evento Open Games è diventato negli anni un appuntamento importante che, da un lato vuole rafforzare il forte legame tra il Circuito e il territorio che lo ospita, e dall’altro segna l’apertura delle attività agonistiche e commerciali, a indicare come lo sport – qualunque esso sia – rappresenta sempre e comunque un elemento che accomuna e unisce.

Tornano anche quest’anno le gare di Mountain Bike, la Diecimilametri podistica, Ciclismo e Fixed Bike oltre ad altri sport che si potranno praticare in pista e in paddock quali Nordic Wallking, Street Basket, Skate Board, Footbike, Mushing, Arti marziali e MiniVolley.

L’edizione 2016 si arricchisce di tante novità. Sarà presente, infatti, in paddock una Rampa da Skateboard, promossa dal Comune di Misano e allestita dall’Associazione Fardamatti, nata per diffondere in Italia la filosofia degli sport estremi. Il 28 febbraio si potranno provare i brividi di questo sport oltre ad ammirare momenti di spettacolo con alcuni dei “riders” più famosi d’Italia! Capitanati da Lucas Brandi, instancabile pattinatore che ha portato in giro per l’Italia e non solo il suo “flow” dai tempi degli anni ’90, ci saranno Lacatusu Flavius, capace di utilizzare una bmx in tutte le sue sfaccettature (specialmente a testa in giù!), assieme a Mattia Rocchi, Kavin Morellato con i suoi pattini, Alessandro Conti e il suo skateboard.

Ad animare il circuito ci saranno quest’anno anche gli atleti della footbike, ovvero il monopattino sportivo che sta conquistando da un paio di anni molti appassionati delle due ruote, grazie alla sua semplicità, alla sua scorrevolezza e alla dinamicità del gesto atletico che ad esso è collegato. È un attrezzo molto efficace, dinamico, divertente, sicuro che conquista sportivi e meno sportivi di tutte le età, che possono cimentarsi nella mobilità urbana, competizione su strada, passeggiata sino al downhill.

In ambito sportivo, la footbike è entrata di recente anche nel mondo cinofilo, dove è utilizzata per il mushing su terra, ovvero l’attività di traino con i cani. Myfootbike, insieme a Gravity Dogs e all’associazione UCS Romagna saranno presenti a Misano per l’Open Games 2016 con i propri mezzi, che saranno a disposizione del pubblico per prove pratiche di footbike e dog-scooter.

Novità anche per la Mountain Bike, poiché quest’anno la prova MTB di Open Games costituirà la terza gara del trofeo Mare Collina e prima gara del campionato Romagna Bike Cup.

Di grande rilevanza sarà anche l’Open day del Medical Center, la struttura medica presente all’interno del Circuito diretta dal dott. Eraldo Berardi, che per tutta la giornata metterà a disposizione una serie di prestazioni per ciascuna branca, tra cui: visite sportive, visite cardiologiche, Ecocolordoppler (carotidi ed arti) e visite del medico nutrizionista. Particolare spazio sarà riservato anche ai bambini per valutazioni medico sportive e posturali. I primi a prenotarsi potranno usufruire delle varie prestazioni gratuitamente.

Come sempre grande attenzione sarà riservata ai bambini che potranno cimentarsi nei tornei di minibasket e minivolley, sulla rampa da skateboard oltre a divertirsi con i laboratori didattici organizzati dall’Associazione Io Centro di Misano.

Open Games sarà vicino anche al “sociale” grazie a una specifica area dedicata alle associazioni di volontariato del territorio che promuoveranno le loro attività.

L’ingresso all’Open Games sarà gratuito e aperto a tutti, dalle 8.00 alle 17.30.

LE DICHIARAZIONI DURANTE LA PRESENTAZIONE

Stefano Giannini, Sindaco di Misano Adriatico: “sono soddisfatto per l’apertura di questo grande impianto alla città e alle sue associazioni sportive; lo sport a Misano è forte e ben praticato dall’associazionismo. Una giornata bella e aperta allo sport, alle famiglie e al divertimento sano”.

Manuela Tonini, Assessore allo Sport Misano Adriatico: “il nostro è un piccolo comune ma con grande fermento dal punto di vista sportivo. “Open Games” è al contempo gioco e competizione: a cominciare dal podismo, alla mountain bike, al ciclismo a cui si unisce la parte ludica e divertente, sia per gli adulti che per i più piccoli. Quest’anno ci sono tante novità tra cui la rampa da skate board, il foot bike, per fare sport insieme al proprio cane e il posizionamento di un ring per esibizioni di arti marziali”.

Umberto Trevi, Vice Presidente Santamonica spa: “noi viviamo un sistema unico di relazioni con le istituzioni pubbliche, sia come atmosfera che come risultati conseguiti. Quindi un ringraziamento sincero alle singole realtà. Mi preme sottolineare che le attività come “Open Games”, che sono sane e hanno contenuti reali, non solo si consolidano, ma si sviluppano, perché questo è un modo di intendere gli eventi, in cui si fa qualcosa di utile per il territorio e per la società in cui viviamo”.

Andrea Albani, Coordinatore Generale MWC Marco Simoncelli: “non è scontata la sopravvivenza di questo evento per 4 edizioni. E i numeri parlano chiaro: 1600 persone alla prima edizione, 2 anni fa 2500 e lo scorso anno 3000 unità. A conferma che si tratta di un evento che funzione e funziona molto bene. Sono oltre 9 le organizzazioni che insieme a noi portano contenuti e noi come contenitore oltre a ospitarlo siamo parte attiva per renderlo sempre più importante e per farlo crescere . Tante le novità di quest’anno tra cui la possibilità di far entrare in circuito anche i cani con la nuova disciplina sportiva”.

Eraldo Berardi, Direttore Medical Center MWC: “anche noi facciamo il nostro “Open day”, con un’agenda a titolo completamente gratuito, in cui daremo la possibilità alle persone di poter usufruire dei nostri servizi. Una volta si diceva che lo sport fa bene alla salute; oggi è cambiato radicalmente l’approccio: chi è sedentario si ammala. Qualsiasi terapia prevede lo sport come metodo di prevenzione e di supporto nelle malattie. Lo sport va incentivato, ma va svolto in maniera corretta dal punto di vista posturale, nutrizionale e per tanti altri aspetti”.

Andrea Bagli, Presidente Misano Podismo: “in questi anni la gara è cresciuta tantissimo e siamo passati da una semplice gara a un evento importate a livello nazionale. Lo scenario è unico e inconsueto: la pista motociclistica. Quest’anno al via ci saranno anche gli “spingitori” per chi gareggia sulla carrozzella. Misano Podismo fin dalla nascita persegue fini sociali. Il 28 febbraio ci sarà una grande festa anche nel paddock con numerose associazioni di carattere “sociale”. In pista si corre con le gambe, nel paddock con il cuore”.

Alberto Gerini, Responsabile settore sport Comune di Misano: “quest’anno tra le novità la gara di mountain bike che uscirà dal circuito e si terrà lungo il percorso naturalistico del fiume Conca, luogo molto importante per noi a livello turistico e oasi che vogliamo valorizzare al meglio”.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454