martedì 15 ottobre 2019
menu
In foto: La Juniores biancorossa
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 28 feb 2016 20:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

CALCIO A 5 JUNIORES. RIMINI-ASS. CLUB 15-2

La Juniores delle meraviglie continua a incantare e si prende la rivincita contro l’Ass.Club (15­-2) dopo il ko dell’andata. Una vittoria esagerata e che permette ai biancorossi di conquistare la terza vittoria di fila e proseguire il braccio di ferro con la Città del Rubicone per il gradino più basso del podio, che significherebbe evitare il Kaos.

Il Rimini fa tutto da solo, nel bene e nel male. Dopo i sei minuti Lari è bravo a capitalizzare l’assist di Vitali e a infilare sul secondo palo. Il pareggio dei castellani su autogol di Muratori sembra complicare i piani per i ragazzi di Traviglia, ma in nemmeno sessanta secondi Vitali sbroglia il mucchio selvaggio in area e riporta la gara sui binari giusti. Dal terzo gol di Marinelli al 15′, la partita diventa la sagra del gol e il Rimini dilaga, chiudendo la prima frazione sul 7­-1 (si aggiungono i sigilli di Vitillo, Tarantini, Soriano e Muratori).

Nella ripresa il monologo prosegue e i biancorossi impallinano gli ospiti con la doppietta di Marinelli. L’Ass. Club segna la seconda rete con Mezzetti, ma il Rimini prosegue la sua scorpacciata di gol con Tonini, Marinelli, Vitillo, Tarantini e la doppietta di Muratori.

Mister Fabio Traviglia è contento per i tre punti ma ovviamente cerca sempre il massimo e così lancia anche un monito alla squadra. “È stata una buona gara, siamo partiti subito concentrati, ricordo che all’andata abbiamo perso un match stregato, puniti dalle loro ripartenze. Dall’inizio ho subito visto la grinta e non per essere pignolo, nonostante i 15 gol segnati, avremmo potuto realizzarne anche il doppio, quindi ci manca un pizzico di lucidità sotto porta, che nelle partite clou sarà necessaria. Mi è piaciuto il contributo di tutti, se vogliamo andare ai play­off non possiamo permetterci passi falsi: domenica ci attende l’imbattuta Imolese e sarà fondamentale almeno non perdere, poi il Rubicone, due gare che decideranno il nostro futuro”.

La formazione del Rimini: Tesoro, Tarantini, Michelotti, Soriano, Muratori, Ercolani, Vitali, Marinelli, Vitillo, Piolanti, Tonini, Lari.

Luca Filippi
Addetto comunicazione calcio a 5 Rimini

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna