giovedì 24 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
ven 26 feb 2016 11:36 ~ ultimo agg. 15:52
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Federconsumatori Rimini al fianco dei cittadini di Santarcangelo che dicono no all’installazione di un ripetitore telefonico in via Morandi. I residenti della zona, in prossimità dell’ospedale, sono anche scesi in piazza per una protesta che ha bloccato temporaneamente i lavori. La Federconsumatori ricorda che in prossimità del nuovo impianto, a poche decine di metri c’è già un altro potente radio base di telefonia mobile: “Installare un secondo ripetitore potrebbe causare un aumento del rischio che arrecherebbe danni alla salute dei cittadini. Inoltre l’area interessata è a due passi dall’Ospedale Civile e dalla Casa Protetta Molari e che detti siti sensibili, come prevede il regolamento comunale, sono da ritenersi soggetti a determinate procedure se hanno intensità di campo elettrico superiore a determinati valori.

L’associazione di consumatori ha messo in campo i propri legali ed esperti scientifici e valuterà eventuali azioni legali per tutelare la salute dei cittadini. Del tema si parlerà anche nella prossima puntata di “Giustizia: bene comune” su Radio Icaro e Icaro Tv mercoledì 9 marzo, a partire dalle 10.05.

 

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna