domenica 20 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 20 feb 2016 08:41 ~ ultimo agg. 08:44
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Giovedì si è svolto il congresso provinciale dei Giovani Democratici di Rimini nel quale è stato eletto all’unanimità Vincenzo Sciusco come nuovo segretario, succedendo dopo quasi un anno e mezzo Luca Nadiani che ha rinunciato a ripresentarsi per motivi personali. A Nadiani “tutta la giovanile ha voluto manifestare affetto e stima oltre che riconoscimento per il lavoro brillantemente svolto in questi mesi”.

Alla presenza del candidato alla segreteria regionale, il modenese Andrea Gozzi, il neosegretario Vincenzo ha concluso il suo breve intervento citando La linea d’ombra, celebre romanzo di J. Conrad: “E’ privilegio della prima giovinezza vivere oltre il presente, nella bella e ininterrotta speranza che non conosce pause o introspezione.”

Nonostante il cambio della guardia il lavoro sarà “nel segno della continuità – scrivono i Giovani Democratici – ovvero proseguire e concludere il percorso cominciato due anni fa che si è posto l’obiettivo di dare forma ad un’organizzazione politica giovanile che sia in grado di essere punto di riferimento e luogo di aggregazione dei giovani impegnati in politica della provincia di Rimini”.

Le prossime scadenze sono l’imminente congresso regionale GD, a quello nazionale e l’appuntamento delle amministrative che coinvolgeranno i comuni di Rimini e Cattolica.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna