21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Soldi spariti nella perquisizione. Indagini su tre agenti della Polizia municipale

AttualitàCronacaRimini

14 febbraio 2016, 19:50

in foto: Polizia Municipale

L’ipotesi accusatoria, tutta da dimostrare, è il peculato. A doverne rispondere sono tre agenti della polizia municipale di Rimini che nel mese di gennaio hanno proceduto alla perquisizione dell’appartamento di uno spacciatore albanese. Secondo l’accusa i tre avrebbero fatto sparire dei soldi e del materiale elettronico che si trovavano nell’abitazione ma che non erano dello uomo ma della fidanzata. Contestualmente erano stati trovati e verbalizzati altri soldi, oltre 6mila euro e sostanza stupefacente.

La donna, però, sostiene di non aver mai riavuto il denaro, circa mille euro, e il materiale che gli agenti avevano dichiarato di averle restituito. Decide così di presentare un’istanza per la restituzione e da qui nasce l’inchiesta, anche se non è stata formalizzata da parte della donna nessuna denuncia. La Guardia di Finanza ha fatto nei giorni scorsi nei controlli negli uffici e nelle abitazioni dei tre agenti non trovando nulla. Gli agenti contestano ogni addebito.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454