Indietro
domenica 25 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Massa-RenAuto Happy Basket Rimini 48-39

In foto: (archivio)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 21 dic 2015 11:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

MASSA-RENAUTO HAPPY BASKET RIMINI 48-39

IL TABELLINO
MASSA: Marzetti 15. Zalambani 7, Marchi 1, Petrucci 14, Cortesi 4, Ricci Frabattista, Bartolini, Benedetti, Bertaccini, Vassura, Cataldo 8. All. Caroli.

HAPPY: Angelino 4, Rattini 12, Fattori 4, Vandi 4, Montuori, Martelliano 5, Muggioli 8, Girelli 2, Saponi, Bacchini, Alberani, Zamagna. All. Rossi.

Arbitro: Zavatta di Cervia.

Parziali: 13-10, 26-25, 39-29.

COMMENTO
La RenAuto è sconfitta a Massa nell’ultima partita del 2015. La squadra locale s’impone 48-39 dopo una partita dura, spigolosa, nella quale l’Happy ha difeso tanto e bene, ma nel complesso ha attaccato con poca lucidità e soluzioni spesso estemporanee. C’è la classe ’99 Fattori in quintetto e la scelta è ripagata subito da un paio di canestri e da una buona difesa. La RenAuto inizia davanti 5-10, ma Massa si sblocca con le sue giocatrici esperte e trova con Petrucci la tripla del 13-10 in chiusura di primo periodo. Sul 19-18 debutta in Serie C la classe 2000 Cristina Bacchini: per lei 6 minuti di secondo periodo con la gara che rimane sostanzialmente in grande equilibrio (26-25).

Nel terzo quarto Massa scappa via. Non per chissà quali mirabilie in attacco, ma perché l’Happy fatica tremendamente a trovare punti (4 di Muggioli e stop) e inevitabilmente scivola sotto (39-29). La squadra però ha carattere e recupera, arrivando al -5 (41-36) a 4 minuti dalla sirena. Lì, dopo una ennesima buona difesa e a una palla quasi recuperata, Massa trova il jolly segnando da tre allo scadere dei 24”. Da quel +8 la RenAuto non si riprende. Vince chi gioca in casa.