sabato 19 gennaio 2019
In foto: Un'azione di gioco del derby
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti
lun 16 nov 2015 11:23 ~ ultimo agg. 11:24
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Vince e diverte il Riccione Volley, che trova un’importante vittoria tra le mura amiche. Il tabellino del match contro il Riviera Volley Rimini dice 3-0 in un’ora e 15 minuti ma, al di là dei numeri, le padrone di casa hanno messo in scena un gioco solido, fatto di battuta aggressiva, buon muro-difesa e contrattacco efficace soprattutto grazie a Neven Mazza (10 punti). Anche capitan Bacciocchi e Giada Palmieri (9 punti ciascuna) hanno trascinato, ma tutta la squadra ha conquistato il pubblico, finendo il tra gli applausi meritati.

Match condotto dall’inizio alla fine dalle riccionesi, sicure in ricezione e ben orchestrate da Colombo, capace di giocate non banali per le sue attaccanti. Ugolini (6 punti) ha ben figurato e nel finire del match, coach Panigalli ha lasciato spazio anche a Giulia Grandi che ha fatto il suo esordio con la maglia del Riccione Volley (1 punto per lei in una buonissima prestazione). 

LA PARTITA:
1° set.
Parte forte Riccione, molto efficace in battuta, mentre il Riviera fatica a costruire azioni offensive e la truppa di coach Panigalli si porta sul 12-5. Time-out Riviera, ma le cose non cambiano. Riccione ha un gioco superiore rispetto alle avversarie e ciò permette a Bacciocchi e compagne di avvicinarsi alla fine del set con un vantaggio di 10 punti (24-14). Il Riviera con Bernabè prova a tenere a galla ancora il set, ma non c’è niente da fare per le riminesi: Riccione con una splendida palla di Colombo alzata per Bacciocchi, chiude il primo set 25-16.

2° set. Nel secondo set le cose non cambiano, Riccione avanti 6-2 e un Riviera che non riesce a buttare giù la palla. Riccione ne approfitta, ricostruisce l’azione e contrattacca efficacemente (12-6). Il coach riminese cerca di dare una scossa alle sue ragazze, ma invano. Riviera soccombe tra gli attacchi del Riccione Volley, che non perdona, gli errori delle avversarie. Chiude il set Palmieri in battuta con un ace (25-16).

3° set. Riccione avanti, ma Riviera è con il fiato sul collo alle padroni di casa (6-3; 7-7). Coach Panigalli decide di usufruire del primo time-out tecnico. Al rientro in campo, Riccione, prima con Ugolini, che con un attacco sporcato dalle mani del muro riminese trova il punto, e poi con Mazza, si porta sul 14-9. Il divario tra le due formazioni aumenta e anche la pensiero di non riuscire a rimettere la partita in “piedi”, cresce tra le ragazze del Riviera Volley. Chiude set e partita (25-18) il Riccione Volley.

Riccione Volley-Riviera Volley Rimini 3-0 (25-16; 25-16; 25-18)

RICCIONE: Bacciocchi 9, Mazza 10, Palmieri 9, Ugolini 6, Colombo 6, Orsi 0, Bigucci 0, Mangani 7, Grandi 1, Pari (libero) N.e.: Maggiani, Loffredo. All. Panigalli.

Spettatori: 250.

Lorenzo Paglierani
Addetto Stampa Riccione Volley

Altre notizie
di Icaro Sport
Calcio mercato Eccellenza girone B

Ufficiale: Paolo Basile torna alla Fya Riccione

di Icaro Sport
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
Recupero Eccellenza girone B.

Fya Riccione-Marignanese 1-2

di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna