Volley B1 femminile. Battistelli Volley SGM–Zambelli Orvieto 3-2 (gallery)

Battistelli Volley SGM–Zambelli Orvieto

in foto: Attacco Tallevi

Battistelli Volley SGM–Zambelli Orvieto 3-2 (25-9, 22-25, 22-25, 25-12, 15-6)

Il tabellino:
Battistelli Volley SGM: Tallevi 16, Saguatti 21, Ferretti 18, Spadoni 3, Montani 15, Lunghi (L), Ginesi, Battistoni 1, Capponi n.e., Gungali, Boccioletti 1. Allenatori: Solforati Matteo, Giulianelli Luca.

Zambelli Orvieto: Rossini 8, Tiberi 8, Ubertini 9, Kotlar 9, Sabbatini 10, Pesce 2, Rocchi (L), Fastellini, Serafini n.e., Iacobbi, Hromis, Volpi. Allenatori: Gian Luca Ricci, Marco Gobbini.

Arbitri: Mazzocchetti Lorenzo, Tucci Alessandro.

Cronaca e commento
Nella quinta giornata di andata del campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B1, la Battistelli San Giovanni in Marignano inaugura il ciclo di fuoco di partite contro quattro delle formazioni più forti del campionato, la Zambelli Orvieto. Le ragazze di coach Solforati hanno il difficile ma possibile compito di difendere la propria posizione in classifica tentando di agguantare il Motomotori Volley di Bologna al primo posto con 12 punti, è uno solo infatti il punto in classifica che distacca le due formazioni.

Le marignanesi si presentano ai nastri di partenza con la ritrovata palleggiatrice Ilaria Battistoni (infortunatasi alla terza di campionato e prontamente sostituita da Ginesi), Ferretti e Saguatti di banda, Tallevi opposta, Lunghi libero e la coppia Spadoni e Montani al centro; sarà di queste ultime il compito di contenere il più possibile la temibile schiacciatrice avversaria Jasmine Rossini.

Nel primo set parte fortissimo la formazione di coach Solforati, che con un ottimo turno in battuta di Montani si porta rapidamente al primo time-out tecnico in vantaggio per 8-3 dopo aver già costretto coach Ricci a fermare il gioco sul punteggio di 6-2 per le marignanesi. Il vantaggio della Battistelli oscilla sempre tra i 5 e i 7 punti fino ad incrementarsi al punteggio di 16-8 del secondo time-out tecnico. In questa fase le marignanesi sfruttano un’ottima vena al servizio che causa grossi problemi alla ricezione e conseguentemente molti errori in attacco delle ragazze di Orvieto. I turni in battuta di Ferretti e Montani – ben coadiuvate da due clamorosi muri di Montani e dalla consueta sicurezza di Saguatti in attacco – dilatano il vantaggio delle marignanesi prima fino ad un quasi disarmante 20-8 e quindi al 25-9 finale.

Una lunghissima azione conclusasi a favore della Zambelli all’inizio del secondo set regala nuova fiducia al sestetto di coach Ricci, che si porta in vantaggio per 4-1. Un nuovo devastante turno in battuta di Montani riporta le marignanesi in parità ma non può evitare una nuova fuga della Zambelli (7-4). La qualità di gioco delle ragazze di Orvieto migliora, ma la Battistelli non si fa trovare impreparata ed entra nella fase calda del match. Il set procede punto a punto con alcuni errori di troppo in ricezione ed in attacco delle due formazioni fino a quando la Zambelli piazza un primo break per il 16-13 del secondo time-out tecnico. La Battistelli rimane costantemente in scia alle avversarie sul -3 e con alcuni attacchi vincenti di Montani e Saguatti rientra sul punteggio di 17-18. Purtroppo, una battuta sbagliata di Battistoni e due incomprensioni difensive delle marignanesi consegnano un secondo break alla Zambelli (21-17) nuovamente rintuzzato dalla Battistelli (20-21). Al terzo tentativo però la fuga delle ragazze di Orvieto è quella giusta e consente alla Zambelli di aggiudicarsi il set con il punteggio di 25-22.

Il terzo parziale inizia come si era concluso il secondo, cioè combattuto punto su punto con Saguatti e Montani che cercano di trascinare la squadra, questo fino al punteggio di 3 pari dopo il quale la formazione di Orvieto cambia marcia strappando il primo timeout tecnico per 8 a 4. Al rientro in campo un’incomprensione in difesa mette nuovamente in difficoltà le marignanesi, fortunatamente un guizzo di Tallevi e di Ferretti consegnano due punti al San Giovanni che resta però a -4. Con Ferretti in battuta la Battistelli strappa un break positivo ad Orvieto recuperando 5 punti e portandosi sull’11 a 10 costringendo coach Ricci a fermare il gioco. Tornate in campo le ragazze di Orvieto riescono ad interrompere la serie positiva di Ferretti e, combattendo punto su punto, le formazioni si portano nuovamente in parità sul 15 pari quando un ace di Saguatti consegna il secondo timeout tecnico alla Battistelli. Orvieto si porta a +1 sul 20 a 19 quando una decisione arbitrale discutibile regala un punto segnato da Ferretti alle avversarie che, complice un po’ di nervosismo delle marignanesi, si portano rapidamente prima sul 22 a 19. e successivamente chiudono il set 25 a 22.

Il quarto set inizia con svariati errori da ambedue le parti che portano il set sul 4 pari, dopo di che la Battistelli allunga strappando il prime timeout tecnico alle proprie avversarie per 8 a 4. Al rientro in campo l’ottima guardia sotto rete di Montani aiuta le marignanesi a conservare il proprio vantaggio di 4 punti sulle proprie avversarie, questo fino all’13-9 quando il San Giovanni allunga nuovamente agguantando il secondo timeout tecnico a +7 sul punteggio di 16-9. Coach Ricci è costretto a fermare il gioco sul 18-10, con le marignanesi in progressiva crescita che si prendono altri 2 punti obbligando Ricci ed utilizzare il secondo e ultimo timeout discrezionale. Al rientro in campo è il San Giovanni a dettare le regole del gioco allungando per le terza volta il proprio margine sulle avversarie e chiudendo il set con 13 punti di vantaggio sul 25 a 12.

Partono forte le marignanesi nel tie break arrivando molto presto sul 3 a 0 quando coach Ricci ferma tutto, al rientro in campo Saguatti mette a terra il pallone del +4 e subito dopo un pasticcio difensivo di Orvieto consegna il +5 alla formazione di casa. Due errori in battuta, uno per parte, portano il set sul 6 -1, quando Saguatti si prende l’ennesimo punto personale; 7 a 1. Si assottiglia il vantaggio marignanese che al cambio campo è di +5 punti. Il San Giovanni amministra i propri punti vantaggio mantenendosi a +5 fino al 10-5 quando un un muro di Spadoni porta la squadra a +6. E’ di Tallevi la firma sul +7 (12-5), mentre di Ferretti quella sul +8. L’ace di Saguatti consegna alle marignanesi la bellezza di 9 set point che fortunatamente non servono infatti un punto di Ferretti chiude definitivamente la questione sul 15-6.

Il prossimo appuntamento con la ragazze di San Giovanni sarà sabato prossimo, il 21 novembre, quando saranno chiamate ad affrontare fuori casa la capolista Motomotori Idea Volley, uno scontro al vertice che sarà sicuramente molto importante per conquistare il primato del girone, quanto avvincente per tutto il pubblico.

Lorenzo Longo
Addetto Stampa Battistelli Volley

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454