giovedì 17 gennaio 2019
In foto: il cantiere del TRC in corrispondenza a viale Ceccarini
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
mar 17 nov 2015 14:55 ~ ultimo agg. 19:02
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In attesa che sulla variante al Trc si pronunci il tavolo di coordinamento, dovrebbe tenersi la prossima settimana mercoledì o giovedì, il comune di Riccione approva un allungamento del sottopasso ciclo-pedonale di via Ceccarini, sempre con l’obiettivo di mitigare l’impatto dell’opera sul territorio. Nel progetto di Agenzia Mobilità era previsto un ascensore.

Il progetto preliminare, approvato dalla giunta, prevede due accessi a monte della ferrovia in corrispondenza  di viale Dei Mille e viale delle Magnolie. Prevista l’eliminazione dell’ attraversamento a raso dei viali dei Mille-Delle Magnolia. Il costo dell’opera è di 774mila euro, finanziati in parti eguali dalla Regione e dal Comune e si inserisce all’interno delle opere complementari di mitigazione dell’impatto territoriale del TRC.

Si prevede di allungare il sottopasso di 10 metri, rispetto all’attuale, per evitare che pedoni e ciclisti debbano attraversare i viali Delle Magnolie- Dei Mille.

Rispetto all’ipotesi iniziale presentata da Am – ha affermato il sindaco Renata Tosiche prevede un ascensore e la realizzazione di un muro all’altezza del sottopasso, gli uffici tecnici del Comune hanno predisposto un progetto che presenta un impatto minore dal punto di vista urbanistico ed ambientale. L’Amministrazione prosegue infatti sulla strada di alleggerire in ogni maniera possibile la separazione tra le zone a mare e a monte della ferrovia della città al fine di rendere più sicuro il flusso ciclo pedonale di viale Ceccarini monte-mare così come di favorire le attività commerciali della zona.”

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna