mercoledì 17 luglio 2019
menu
In foto: la conferenza in Prefettura a Rimini
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 20 nov 2015 17:51 ~ ultimo agg. 21 nov 09:30
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Una collaborazione quasi obbligatoria. Due vivaci poli turistici dell’Adriatico, la Riviera riminese e il Salento, accomunati purtroppo dalle due tragedie della scorsa estate, la morte di due giovani dopo una serata in discoteca. A Lecce il Prefetto oggi è Claudio Palomba, a Rimini fino a pochi mesi fa. Di Lecce è il parlamentare Sergio Pizzolante, riccionese d’adozione, così come il presidente nazionale del Silb Maurizio Pasca. Dal convegno “Tenera è la notte”, in programma il 27 e 28 novembre nel capoluogo salentino e presentato oggi in videoconferenza dalle due prefetture coinvolte, si vuole uscire con una carta che contenga proposte per combattere la devianza ma anche e soprattutto valorizzare la notte. Perché, sottolinea il sindaco Gnassi, non si può considerare solo in termini di sballo e repressione un settore vitale in un turismo fatto sempre più di relazioni.

il prefetto Palomba in videocollegamento

il prefetto Palomba in videocollegamento

 

E, in attesa di leggi più adeguate, già qualcuno si sta muovendo, come i locali che prevedono serate solo per maggiorenni. A maggio la seconda fase del convegno a Rimini. L’esempio, l’esperienza britannica dove le pattuglie di polizia sono accompagnate da un infermiere e dove i locali che collaborano sono premiati. E dove un fenomeno di difficile gestione è diventato uno dei primi capitoli dell’economia.

 

Notizie correlate
di Andrea Turchini   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna