domenica 22 settembre 2019
menu
In foto: il capitano dell'Unione Calcio Riccione Gabriele Cardini (Epimaco Zangheri).
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 9 nov 2015 13:53 ~ ultimo agg. 13:57
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email
RICCIONE – Basta il guizzo di Cardini per risolvere la gara contro il Pennabilli. Una vittoria più che meritata dai ragazzi guidati oggi in panchina da Marco Pace (Della Bella era squalificato), la formazione biancoazzurra ha controllato bene gli avversari nei complessivi novanta minuti producendo un importante mole di gioco e colpendo per ben tre volte i legni. In virtù di questo risultato i riccionesi tengono la testa della classifica e conservano i tre punti di vantaggio sul Villaggio I’ Maggio.
 
CRONACA     L’Unione Calcio Riccione si fa subito pericoloso e al 5’: Cardini assiste Basile che si fa respingere la conclusione sulla linea da un difensore. Al 16’ la pressione iniziale impressa dai locali viene premiata e Cardini porta in vantaggio i suoi con una pennellata su punizione sul lato corto dell’area. Ancora padroni di casa pericolosi: al 23’ Paialunga dalla destra per Romarjo che tenta di scavalcare l’estremo ospite con un pallonetto che però termina fuori misura. Il primo tempo si chiude nel segno della sfortuna: al 40’ azione centrale, Leardini per Cugnigni che conclude sulla traversa.
 
SECONDO TEMPO      La seconda frazione di gioco si apre sulla falsa riga della prima, con l’Unione Calcio Riccione a produrre azioni offensive: al 9’ Cardini per Romarjo che si fa ribattere la conclusione in angolo da Giacomini. Al 16’ punizione a due in area, il tiro di Cardini è fermato dalla folta barriera ospite. Al 24’ è ancora il montante a strozzare la gioia del goal dei riccionesi: cross basso di Leardini per Basile che colpisce la traversa a portiere battuto. Al 29’ lancio di Basile per Romarjo che di testa appoggia per Righetti, smanaccia Giacomini e la sfera termina sul palo. Gli ospiti si fanno vedere dalle parti di Tacchi al 33’: la punizione dalla destra di Bovi finisce nei piedi di Piccari che al volo spedisce la palla alta sopra la traversa. Il Riccione prova a raddoppiare, e al 34’ Cugnigni arriva a tu per tu con il portiere pennese ma si fa ipnotizzare e non finalizza. Al 41’ Pennabilli pericoloso con un piazzato di Lotti che termina alto di poco. I biancoazzurri di casa terminano avanti il match: al 47’ traversone di Basile da sinistra per Ciandrini che per poco, di testa, non centra lo specchio. La gara termina 1-0.
 
PROSSIMI IMPEGNI     Comincia una settimana difficile per la storica compagine della “Perla Verde” che dovrà scendere in campo per due importanti impegni: mercoledì sera alle 21 al Centro Sportivo di via Puglie l’Unione Calcio Riccione nel ritorno dei quarti di Coppa se la dovrà vedere contro la Promosport (si riparte sul risultato di 3-2 dell’andata). Sabato alle 14.30 invece delicata sfida di campionato al Centro Sportivo “ASAR”, andrà di scena il derby contro un coriaceo Sporting Riccione.
 
IL TABELLINO
U.C. RICCIONE-PENNABILI 1-0
 
U.C. RICCIONE: Tacchi, Paialunga (11’st Righetti Andrea), Leardini, Palumbo, Souleymane, Bastianelli, Mancini, Cardini (35’st Bertuccioli), Basile, Cugnigni, Isufi Romarjo (30’st Ciandrini).
A disp. Soleri, Galesi, Calabrese, Giovannini.
All. Marco Pace.
 
PENNABILLI: Giacomini, Severi (19’st Ceci), Piccari, Rossi, Novelli (7’st Zenunaj), Andreani, Lunadei (1’st Sabba), Bovi (35’st Lotti), Brizzi, Calbucci, Cedrini (30’st Magi).
A disp. Peruzzi, Lotti.
All. Alessandro Cappelli.
 
ARBITRO: Antonio Garofalo di Rimini.
 
RETE: 16’pt Cardini.
 
AMMONITI: 10’pt Novelli(P), 11’st Paialunga(R), 20’st Cugnigni(R).
NOTE – Angoli 5-2. Recupero 2’pt, 3’st.
 
Ufficio Stampa e Comunicazione Unione Calcio Riccione 1926 – www.riccionecalcio.com
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna