Terza Categoria. Sporting Riccione-Unione Calcio Riccione 0-7

Luca Cugnigni esulta con i suoi.

in foto: Luca Cugnigni esulta con i suoi.

Davanti ad un numeroso e caloroso pubblico l’Unione Calcio Riccione dà l’ennesimo segnale chiaro al campionato battendo nettamente uno degli avversari più attrezzati del torneo, al termine di una partita attenta, ordinata e mai messa in discussione. I ragazzi guidati dal duo Della Bella-Pace hanno subito messo alle corde lo Sporting concedendo poco e niente, facendo valere sia la qualità dei singoli che un ottimo gioco di squadra.

CRONACA Al 4’ l’episodio che sblocca il match: Leardini cerca di incunearsi in area e finisce a contatto con un difensore e viene fermato irregolarmente. E’ calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Giometti che è implacabile. Unione Calcio Riccione in vantaggio.
Al 10’ è già 2-0: Cardini lancia Giometti che entra in area, si accentra e trafigge l’estremo di casa con una conclusione che si infila sotto la traversa.
La sterile reazione dello Sporting è affidata ai piedi di Piva: al 23’ il fendente su punizione termina sul fondo con Tacchi a fare buona guardia.
Al 34’ i biancazzurri calano il tris: Mancini pesca Basile che da solo in area la mette dentro sorprendendo con uno scavetto Dominici.
Al 40’ l’Unione CalcioRiccione porta a quattro il bottino di reti a proprio favore con Cugnigni abile a raccogliere il suggerimento di Gabellini dalla destra e a saltare due uomini in area e ad insaccare. La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-4.

Ad inizio ripresa lo Sporting cerca di offendere ma con scarsa pericolosità, l’Unione Calcio Riccione dal canto suo non rimane a guardare e dilaga.
Al 19’ pasticcio difensivo dei padroni di casa, Isufi Romarjo ne approfitta e ruba palla al portiere, serve Basile che a pochi metri dalla riga bianca mette dentro il pokerissimo.
Al 28’ gli ospiti portano il punteggio sullo 0-6: Righetti allarga per Basile che dalla fascia destra entra in area e con altruismo suggerisce per Cugnigni che va in goal in tap-in.
Al 35’ c’è anche gloria per Isufi Romarjo che segna lo 0-7 grazie ad un intuizione di Calabrese che dalla propria meta campo pesca l’attaccante albanese, che con la difesa avversaria completamente fuori posizione finalizza chiudendo i conti.

IL TABELLINO
SPORTING RICCIONE-U.C. RICCIONE 0-7

SPORTING RICCIONE: Dominici, Berardi, Castellani (15’st Santini), Mainella (19’st Melizza), Bartolini, Fazi, Conti, Morolli, Amanzio, Piva Filippo (35’pt Morri), Batarra (24’st Di Donato).
A disp. Benedetti, Miscia Marco, Spimi, Morri.
All. Miscia Alessandro.

U.C. RICCIONE: Tacchi, Gabellini, Leardini (23’pt Isufi Romarjo), Baldisserra, Souleymane, Bastianelli, Righetti Andrea (30’st Calabrese), Cardini (12’pt Mancini), Giometti (17’st Galesi), Basile (38’st Paialunga), Cugnigni.
A disp. Sanchi, Fucili.
All. Pace Marco.

ARBITRO: Giacomo Contestabile di Rimini.

RETI: 4’pt rig. Giometti, 10’pt Giometti, 34’pt Basile, 40’pt Cugnigni, 19’st Basile, 28’st Cugnigni, 37’st Isufi Romarjo.

AMMONITI: 11’pt Fazi(S), 45’pt Morri(S).

NOTE – Angoli 3-3. Recupero 3’pt, 0’st. Presenti 250 spettatori con ampia rappresentanza ospite. Osservato un minuto di raccoglimento per le vittime degli attentati di Parigi di venerdì sera.

Ufficio Stampa e Comunicazione Unione Calcio Riccione

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454