sabato 19 gennaio 2019
In foto: le transenne di Forza Nuova a Borgo Marina
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 21 nov 2015 11:34 ~ ultimo agg. 15:10
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono sette i militanti di Forza Nuova identificati e segnalati dalla Polizia per gli atti avvenuti nella notte tra giovedì e venerdì. I militanti hanno chiuso con dei nastri segnaletici due centri culturali musulmani in via De Giovanni e a Borgo Marina ed affisso cartelli indicanti una “War Zone – Islamic Occupied Area”. Un cartello con la scritta “Se vuoi la pace, prepara la guerra” è stato inoltre affisso vicino al Duomo.

Da ANPI Rimini solidarietà alla comunità musulmana riminese: “Questo gesto non fa che alimentare le ideologie basate sulla violenza e sull’odio con il risultato di essere dannoso per tutta la comunità riminese”. Forza Nuova “vuole fare passare il messaggio che tutti i musulmani sono dei terroristi, mentre sappiamo che proprio le comunità musulmane europee sono state le prime a condannare gli attentati terroristici di Parigi”.

ANPI ricorda che “la Costituzione italiana nei suoi Principi Fondamentali, considera uguali tutte le persone senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali e concede a tutte le confessioni religiose la libertà di essere professate”.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna