13 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Rimini Beach Mini MAKER FAIRE in fiera. Innovazione, creatività e divertimento

in foto: Future Lab

Rimini Beach Mini Maker Faire

Una fiera così non l’avete mai FATTA!

E’ un’autentica rivoluzione culturale quella del movimento Maker che Blu Nautilus porterà nei padiglioni di Rimini Fiera, direttamente dagli USA, il 14 e 15 novembre. Potremo parlare di lavorazione del legno o dei tessuti accanto a processori elettronici e crafting senza paura di sconfinare: la differenza la fa l’ingegno con cui vengono prodotti. L’artigianato 3.0 è questo: che sia tagliato al laser usando macchine a controllo numerico oppure tornito a mano, la peculiarità starà sempre nello spirito con cui un oggetto viene ottenuto, in quello che c’è dietro.

uno "Steampunk Octopus"

uno “Steampunk Octopus”

Strumenti come stampanti 3D e schede di controllo sono ora davvero alla portata di tutti, quasi come forbici e taglierine, quindi chiunque abbia un’idea potrà venire a capire come realizzarla concretamente, perché troverà tutto ciò che gli occorre e, soprattutto, le persone con cui farla crescere: componenti elettroniche, know-how e materie prime, più un nutrito programma di incontri e conferenze.

Rimini Beach Mini Maker Faire è fatta veramente per tutti. Per gli appassionati di fotografia, oltre al fotomercato, ci saranno esposizioni ed interessanti novità anche per chi ama fare fotografie con il telefono cellulare.
Un’occasione di divertimento anche per i bambini e le famiglie: a RBMMF si potranno scatenare tutti i piccoli inventori, i creativi in erba, i nativi digitali e le famiglie 3.0. Grandi e piccini tutti insieme per imparare le basi dell’artigianato digitale.
Sullo sfondo di incontri, mostre, esibizioni acrobatiche di droni e contest musicali, approderanno in fiera anche il parco artistico dei Mutoid e le creazioni fuori dal tempo del mondo Steampunk.

Rimini Beach Mini Maker Faire sarà the-place-to-be, l’evento da non perdere per testimoniare questa rivoluzione del Fare, per assistere (e magari contribuire) alla nascita del bagnino 3.0 e, con lo spirito goliardico caro alla nostra terra, anche per vedere chi vincerà la sfida della piadina: macchina o azdòra ?

A Maker Faire anche laboratori per i più piccoli

A Maker Faire anche laboratori per i più piccoli


Rimini Beach Mini Maker Faire è organizzato da Blu Nautilus con la collaborazione di MakeRN, Fab Lab Romagna, Mak-ER; il supporto di Aster e il patrocinio di: Regione Emilia Romagna, Camera di Commercio di Rimini, Provincia di Rimini, Comune di Rimini; in collaborazione con Centro di Studi Avanzati sul Turismo (CAST) Università di Bologna, CNA Emilia Romagna, Cescot Rimini, Rimini Startup.

Sabato 14 e domenica 15 novembre 2015 presso i padiglioni di Rimini Fiera (ingresso Ovest) ore 9 – 18
Tutte le informazioni su www.makerfairerimini.it

Hashtag ufficiali: #RBMMF e #makerfaire


 

LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE


 

In apertura della prima edizione di Rimini Beach Mini Maker Faire, in un incontro dal titolo “MAKER E IMPRESE – RIFLESSIONI SU UNA RELAZIONE POSSIBILE” si approfondirà il tema dell’interazione tra i makers e il mondo dell’industria. Presente Genzyme, società del Gruppo Sanofi, la biotech impegnata nel campo delle malattie rare e della sclerosi multipla che ha aperto la strada al dialogo con il mondo dei makers nella logica di “Fare salute“, insieme.

Enrico Piccinini, General Manager Genzyme Italia e Malta, ha così commentato la partecipazione di Genzyme all’evento di Rimini:

Genzyme è nata con uno spirito molto simile a quello che guida questa manifestazione. Start up nel biotech – settore più di 30 anni fa del tutto inesplorato – Genzyme ha intrapreso il percorso dell’innovazione per occuparsi di patologie, malattie rare e sclerosi multipla, che arrivano tanto imprevedibili quanto devastanti per la vita dei pazienti e dei loro familiari. Nostro obiettivo è di essere al loro fianco per offrire un aiuto concreto nella vita di tutti i giorni, anche oltre la terapia. 

Ad esempio,  con il progetto RARE LIVES – un viaggio fotografico attraverso la comunità dei malati rari in Europa – siamo entrati in contatto con storie concrete, come quella di Fabio, un papà che è diventato maker per trovare una soluzione ai molti  problemi della figlia Robertina, affetta da SMA. Fabio, da autodidatta, ha sviluppato autonomamente un tutore che permette alla sua bimba di muovere qualche passo, fare fisioterapia, giocare seduta a terra con gli altri bambini. Da questo esempio abbiamo tratto una forte ispirazione, uno stimolo che vorremmo contaminasse la creatività di maker, fab lab,  start-up e piccole imprese per trovare soluzioni sempre più efficaci e alla portata di tutti.

Per questo motivo, Genzyme lancerà a breve una Call for Ideas che si svolgerà durante buona parte del 2016. Alla Maker Faire di Roma abbiamo parlato con chi  aveva già sviluppato tecnologie interessanti, stimolando ad applicarle in ambito sanitario e coinvolgendo direttamente le associazioni pazienti per un confronto di indirizzo pratico e costruttivo

E abbiamo oggi grandi aspettative dalla comunità dei maker presente qui in Emilia Romagna. Ad ottobre ha aperto il fablab di Modena che ha organizzato la settimana scorsa un incontro coinvolgendo il corso di Laurea in Terapia Occupazionale, la Fondazione Democenter e l‘Associazione Malati Reumatici. La finalità è la creazione di oggetti che, utilizzando la tecnologia della stampa 3D, facilitino la vita di tutti i giorni di chi ha una disabilità articolare causata per esempio dalla debolezza muscolare o dall’artrite. Quello di Modena è l’ultimo nato dei 17 fablab che formano MAK-ER, la Rete della Manifattura Digitale dell’Emilia-Romagna, supportata da ASTER, il consorzio regionale per l’innovazione e la ricerca industriale. Il nostro auspicio è di poter collaborare sempre più con queste strutture per individuare soluzioni pratiche a vantaggio dei pazienti e dei loro familiari. ”

 

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454