mercoledì 11 dicembre 2019
menu
Rimini Turismo

Publiphono: smarrimenti ancora in calo. Controsorpasso tedesco

In foto: un altoparlante in spiaggia
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 2 nov 2015 13:25 ~ ultimo agg. 3 nov 10:02
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi è stato completato il quadro dei bilanci turistici dell’estate 2015: per comune, area, tipologia di destinazione. Arrivi, presenze ma anche dati come le uscite ai caselli autostradali. A Rimini mancava però ancora un dato: quello della Publifono.

Continuano a calare gli smarrimenti sulla spiaggia di Rimini, dai 1.096 del 2013 ai 1.003 dello scorso anno per scendere sotto quota mille con i 906 di quest’anno. Anche considerando i 7 giorni di apertura in meno, cala sensibilmente la media giornaliera: 8,5 smarrimenti al giorno contro 9,6.
A conferma dei trend che sta vivendo il turismo in riviera, il dato più eclatante è il netto controsorpasso dei tedeschi sui russi: 58 casi contro 17 mentre l’anno scorso i russi, per i quali la Publiphono si è dotata da tempo di personale specializzato, erano stati protagonisti di 59 casi contro 24.

Se i bambini restano la grande maggioranza (794) aumenta la percentuale di anziani (167 rispetto ai 139 dello scorso anno) mentre i casi di disabili sono stati solo 8 rispetto a 22. Tra i singoli mesi, la differenza tra luglio e agosto si è quasi annullata: 331 casi contro 342 mentre l’anno scorso il divario era ben più ampio, 289 contro 450. Gli smarrimenti si concentrano ampiamente nella zona dal porto a Miramare, 719, rispetto a Rimini nord, con un’inversione a settembre: 24 casi a Rimini nord contro 21. Il giorno con più smarrimenti è stato il 23 agosto con 28 casi.
E anche quest’anno, per non dare nulla per scontato, smarrimenti e ritrovamenti coincidono perfettamente, compresi i 10 casi degli animali da affezione (8 in meno dello scorso anno). Grazie anche a un’istituzione che, anche nella nuova era delle comunicazioni, con la sua storica formula continua a svolgere un importante ruolo per la sicurezza in spiaggia

www.publiphono.it

 

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna