domenica 18 agosto 2019
menu
In foto: Savioli, autore del gol che ha chiuso l'incontro
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 1 nov 2015 16:58 ~ ultimo agg. 2 nov 23:36
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

FYA RICCIONE-FOSSO GHIAIA 2-0

IL TABELLINO
Fya Riccione:
Barbanti, Conti N. (72’ Pivi), De Luigi, Lunadei (67’ Cosmi), Lepri, Nanni, Santucci, Grassi, Zavattini, Serafini (56’ Zamagni), Savioli. A disp.: Moussa, Imola, Pivi, Cosmi, Zamagni, Conti C., Facchini. All. Righetti

Fosso Ghiaia: Masetti, Andreani, Succi (79’ Taddei), Rossi, Panzavolta, Boschetti, Rocchi, Bartolini (60’ Conti), Rotondi (52’ Ndiaye), Trovato, Savelli. A disp.: Naldi, Bernardi, Ndiaye, Sene, Taddei, Antonellini, Conti. All. Succi

Arbitro: Sangiorgi di Imola (Assistenti: Migani – Ciuchi).

Reti: 23’ Grassi, 30’ Savioli.

Ammonito: Lunadei.

Espulso: Rossi.

COMMENTO E CRONACA
Pronto riscatto per la Fya Riccione che supera in casa il Fosso Ghiaia in una partita dominata e sbloccata nel primo tempo e ben gestita nella ripresa.

Prima frazione appunto di decisa marca riccionese con i ragazzi di Righetti assoluti padroni del campo e più volte pericolosi. Già al 5’ Savioli mette il turbo sulla sinistra e pesca Santucci a due passi dalla porta ma il tiro in spaccata anticipando il difensore si alza di poco; al 18’ invece Serafini lancia Savioli sulla sinistra, discesa impressionante dell’11 biancoazzurro che salta l’uomo e mette dentro per Santucci che di sinistro calcia sull’esterno della rete. Al 23’ il gol del vantaggio: angolo dalla destra di Zavattini, Grassi a centro area tutto solo deposita in rete di piatto. Nonostante l’1-0 la Fya non si ferma e al 27’ è Zavattini a concludere bene di destro trovando pronto Masetti; un minuto dopo primo squillo del Fosso: Savelli incrocia bene di sinistro ma Barbanti risponde.
Al 30’ clamorosa palla gol per Santucci che servito sul taglio da Zavattini a tu per tu col portiere lo mette a sedere e gli calcia addosso; il raddoppio però è maturo e al 31’ Zavattini trova Savioli in corsa, controllo spettacolare per saltare l’avversario e piatto destro per il 2-0.

Nella ripresa ci si attende la reazione del Fosso ghiaia ma è la Fya a partir forte e a sfiorare ripetutamente il 3-0. Al 56’ Zavattini confeziona un assist “no look” per Grassi che di destro incrocia fuori di un soffio, al 62’ Savioli rientra bene sul destro ma conclude debolmente e Masetti para, svarione difensivo del Fosso al 63’, Zavattini si invola tutto solo verso la porta ma il suo tiro debole è parato facilmente da Masetti. Al 71’ i ravennati si fanno pericolosi con Savelli che di testa impegna Barbanti bravissimo in tuffo a sventare il 2-1. E’ però l’unico sussulto degli ospiti mentre la Fya continua ad agire di rimessa e al 78’ sfiora il 3-0 con il solito Zavattini che dopo aver saltato il portiere calcia da posizione defilata e si fa salvare la conclusione sulla linea.
E’ l’ultima emozione di una gara ben giocata dalla Fya Riccione che rimane in scia alla Marignanese capolista.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna