NTS Crabs Rimini-Raggisolaris Faenza, la vigilia di coach Mladenov

NTS Crabs Rimini-Raggisolaris Faenza

in foto: Il coach della NTS Crabs Rimini, Georgi Mladenov

NTS CRABS RIMINI-RAGGISOLARIS FAENZA, LA VIGILIA DI COACH MLADENOV

Due vittorie nelle ultime due giornate hanno fatto tornare il sorriso in casa NTS, con i Crabs che dopo sette turni di campionato stanno flirtando con i piani alti della graduatoria, occupando al momento il quinto posto, seppur in condominio con San Miniato, Cento e Piombino, dietro l’imbattuta capolista Cecina e il trio di inseguitrici Santarcangelo, Forlì e Piacenza.

Domenica al Flaminio si giocherà un derby con vista playoff contro la Raggisolaris Faenza, formazione senza dubbio di qualità, al momento proprio dietro ai granchi con solo due punti di svantaggio, per un incontro con un peso specifico che va sicuramente al di là del semplice campanilismo.

“Siamo pronti per la partita di domani – dichiara il coach della NTS, Georgi Mladenove potrò contare su tutti i miei uomini: Panzini ha avuto qualche piccolo problema, ma è pienamente recuperato e scenderà in campo. Ieri abbiamo fatto video per affrontare al meglio i nostri avversari, sarà una gara difficilissima”.

Per Faenza la partita di domani sarà una sorta di rivincita, dato che la Raggisolaris si era già scontrata con i biancorossi nel precampionato quasi due mesi fa, quando i Crabs vinsero per 74-76. Tra le fila degli ospiti, occhio a Penserini, all’esperto Casadei e all’ex Santarcangelo Silimbani, senza dimenticare Zambrini, il quale in amichevole fece ammattire la difesa riminese segnando 29 punti.

“Faenza è una buona squadra, con molti tiratori pericolosi che gioca bene assieme – prosegue l’allenatore bulgaro – li rispetto ma non li temo, ho più paura del nostro approccio alla partita: giochiamo in casa, dovremo imporre la nostra pallacanestro e mettere in campo la stessa intensità per 40’, mentre spesso prendiamo delle pause che poi condizionano il resto della partita. Domani vogliamo i due punti, è un incontro fondamentale per i playoff e per arrivare al meglio alle sfide contro Torino e Oleggio”.

Sarà quindi importantissimo vincere, per la classifica ma anche per proseguire nel processo di crescita della squadra, che sta assumendo un’identità sempre più precisa con il passare del tempo, con i veterani ad aiutare i tanti giovani promettenti nella loro maturazione.

“Siamo una squadra completa, dato che possiamo contare sia sull’esperienza di giocatori come Tassinari, Foiera, Romano, Panzini e Crotta, ma anche sull’energia di Perez, Chiera e degli altri under. Devo ancora decidere il quintetto di domani, ma alla fine credo che non sia poi così importante, dato che è difficile che si finisca la partita con in campo gli stessi giocatori che l’hanno incominciata – conclude Mladenov in ogni caso sono sicuro che se giocheremo come sappiamo fare, avremo delle ottime possibilità di vittoria”.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454