NTS Crabs Rimini-Cus Torino, “Il bicchiere mezzo pieno”

NTS Crabs Rimini-Cus Torino, "Il bicchiere mezzo pieno"

in foto: Lorenzo Panzini

NTS CRABS RIMINI-CUS TORINO, “IL BICCHIERE MEZZO PIENO”

Non si doveva e non si poteva fallire contro un’avversaria davvero non comparabile con le nostre forze. Sia da una parte e dall’altra mancava una pedina determinante, pur trattandosi di due ruoli diversi le assenze si sono compensate. Oggettivamente si è trattato di un allenamento, con tutto il rispetto per la giovane formazione torinese che presenta dei buoni prospetti futuri capaci di restare in campo senza paura, ma senza incidere sul risultato.

Interessante la prestazione del quintetto CRABS Under 20 che, rimanendo in campo a lungo, è stato capace di dilatare il vantaggio trovandosi a proprio agio con i pari età. Grazie a questo facile successo ritorniamo in quella fetta di classifica dal 5° all’8° posto alla quale daremo la caccia fino all’ultimo.

Registriamo una buona prova balistica dalla lunga distanza ed ai liberi, senza problemi ai rimbalzi ma con qualche incertezza di troppo con i tiri nel pitturato. Un discorso a parte col saldo perse/recuperate di 21/16: inaccettabili le prime, ma ottime le seconde. Dal punto di vista individuale siamo andati così:

DANIEL PEREZ: È rimasto in campo 26:47 con 1/1 da 2 e 1/8 da 3 con 1/2 ai liberi catturando 3 rimbalzi e servendo 4 assist con 1 persa e 4 recuperi. 6 punti totali ed il merito di aver acceso la partita quando gli altri non trovavano l’acceleratore. Non entusiasmante dalla “lunga” ma efficace ad arpionare palloni ovunque. Bicchiere mezzo pieno.

DAVIDE MELUZZI: Di fronte ai suoi pari età ha avuto a disposizione 22:59 prendendo 2/4 da 2 e 3/3 da 3 con 1/2 ai liberi. Ha catturato 6 rimbalzi con 1 persa 2 recuperi ed un assist. Perfettamente a suo agio si è scatenato a tutto campo per la nostra gioia realizzando 14 punti. Bicchiere tutto pieno.

LORENZO PANZINI: Troppo lusso per una gara di questo tipo ha speso solo 16:26, producendo 1/3 da 2 e 1/2 da 3 senza ottenere liberi e rimbalzi, 2 perse e 4 assist per 5 punti totali. Ha lasciato ampio spazio ai suoi giovani compagni di reparto giocando quasi più da guardia che da play. Bicchiere tutto pieno con la pipa in bocca.

FEDERICO TASSINARI: 21:43 minuti in campo per 12 punti e 4 rimbalzi, realizzando 2/3 sia da 2 che da 3; non ha ottenuto liberi chiudendo con 2 perse 2 recuperi ed 1 assist. Gli saltano i nervi su una difesa manesca dei giovani avversari e prende tecnico. Unico fallo della sua partita e per questo Bicchiere mezzo pieno.

ADRIAN CHIERA: 25:11 in campo “mister scorribanda” segna 14 punti con 3/3 da 2 e 1/2 da 3 oltre a 5/5 a liberi. Pre3nde anche 4 rimbalzi con 1 persa e 2 recuperi servendo 4 assist. Migliore in campo come valutazione ma gli sono sfuggiti più di una volta gli avversari in difesa. Bicchiere tutto pieno comunque.

MARTIN CHAVDAROV: 08:21 minuti in campo con 1/2 da 2 e 0/2 da 3 senza liberi, rimbalzi e palle perse o recuperate, serve 2 assist. Abbastanza disinvolto in campo non fa impazzire il pubblico. Davanti ad avversari modesti partecipa all’allungo definitivo ma non è protagonista. Bicchiere mezzo pieno in fiducia.

ASEN POPOV: 13:39 minuti in campo con molto, troppo timore da esordio: chiude con 2/7 al tiro da 2 senza tiri da 3 né liberi, con 7 rimbalzi di cui 2 in attacco, 2 perse ed 1 recupero per 4 punti totali. 7 tiri e 7 rimbalzi in così pochi minuti dimostrano che i suoi 210 cm permetteranno a questo diciottenne di vivere di prepotenza, ma ancora non lo sa. Bicchiere mezzo vuoto e tanta fiducia.

AMAR BALIC: 21:08 in campo. Approfittando di una partita “under” in più ha prodotto accelerazioni repentine con 3/3 da sotto ma 0/3 da 3. Mette 1/2 ai liberi e cattura 3 rimbalzi servendo 4 assist. Il solo lato negativo è il saldo perse recuperate di 4/1 ma nella sua categoria si è battuto decisamente bene. Bicchiere mezzo pieno.

STEFANO CROTTA: in campo per 21:38 Chiude con 7 punti dati da un 2/5 di nuovo non entusiasmante da 2 distinguendosi come “lungo che tira bene i liberi” con ¾. Senza avversari paragonabili cattura 9 rimbalzi e serve 1 assist, ma butta al vento ben 5 perse. Commette 3 falli subendone 4. Ancora sotto tono ma anche senza stimoli. Bicchiere mezzo vuoto.

RICCARDO ROMANO: 22:07 minuti in campo giocando finalmente nel ruolo che gli è più congegnale. Realizza 17 punti tirando con 0/2 da 2 e 5/6 da 3 oltre a 2/2 ai liberi. Con 5 rimbalzi, 1 persa e 4 recuperi è la ciliegina sulla torta che rende felice il pubblico. L’avversario non era all’altezza ma finalmente il gioco dei CRABS lo ha messo in condizione di mostrare di che pasta è fatto. Bicchiere tutto pieno.

GEORGI MLADENOV: questa volta non ha avuto problemi se non di abbondanza. I suoi hanno risposto bene all’agevole compito domenicale permettendogli di pensare in anticipo alla prossima trasferta, teoricamente abbordabile ed ai due impegni molto pesanti che seguiranno. Avrà tre gatte da pelare consecutive decisamente ostili. Bicchiere tutto pieno perché pochi vorrebbero essere nei suoi panni.

Daniele Bacchi

UNDER 16 D’ECCELENZA – VII DI ANDATA

BSL S. LAZZARO – BASKET RIMINI CRABS 75 – 62 (12-15; 37-33; 55-50)

BSL: Recchia 3, Barattini 20, Venturoli 7, Salvardi 10, Serra 2, Bonetti 6, Brusa 2, Giorgio 2, Campedelli, Venturi, Tobia 2, Muzzi 21. All.: Comastri, Guidetti, Magli.

Crabs: Zambianchi n.e., Del Fabbro 11, Berni 4, Lonfernini n.e., Ferrari n.e., Rossi 2, Gregori 2, Guglielmi 5, Mavric 15, Mladenov 5, Abrescia 18. All: Maghelli, Galli, Daccico.

classifica

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454