in foto: Valeria Tallevi, MVP

VOLLEY B1 FEMMINILE: MT MOTORI IDEA VOLLEY BOLOGNA-BATTISTELLI SAN GIOVANNI IN M. 2-3 (23-25, 25-21, 9-25, 25-21, 10-15)

I TABELLINI
MT Motori Idea Volley Bologna: Allenatore Alessandro Orefice – Peluso 1, Fiore 12, Boriassi 14, Gentili 5, Aluigi 17, Rubini 12, Severi lib., Vece 3, Sarego n.e., Rapisarda 0, Aloisi 0, Mazzini lib.

Battistelli San Giovanni in Marignano: Allenatore Matteo Solforati – Battistoni 0, Tallevi 27, Montani 15, Spadoni 4, Saguatti 23, Ferretti 9, Lunghi lib., Ginesi n.e., Boccioletti 0, Capponi n.e., Gugnali 1.

Straordinaria impresa della Battistelli San Giovanni in Marignano, che nella sesta giornata del girone di andata del campionato nazionale di serie B1 di pallavolo femminile viola il campo dell’imbattuta capolista MT Motori Idea Volley Bologna e mantiene – unica squadra del girone C – l’imbattibilità con sei vittorie in altrettante gare disputate.

La superiorità delle marignanesi almeno nel terzo e nel quinto set è stata a tratti disarmante. All’Idea Volley – una vera e propria corazzata allestita durante l’estate con il chiaro intento di centrare senza neanche troppi patemi il salto di categoria – va il merito di avere sportivamente riconosciuto al termine del match la grandiosa prestazione delle ragazze di coach Solforati e di non avere ceduto allo sconforto di un terzo set perso per 25-9 portando la gara al tie-break e mantenendo il primato in classifica.

Le ragazze del presidente Gamboni, dopo una delle settimane di preparazione video più intense dell’era Solforati, sfoderano una prestazione da incorniciare guidate da una straordinaria Tallevi (MVP dell’incontro con i suoi 27 punti). Ma è tutta la squadra, partendo da una battuta in alcuni momenti letale per la ricezione bolognese, ad esprimersi su altissimi livelli con la regia lucida ed attenta di Battistoni, la guardia spietata montata a muro da Montani, Spadoni, e Gugnali (subentrata a Spadoni nel quarto set), la solita concretezza di Ferretti, le giocate da fuoriclasse di Saguatti, e la consueta calma ed affidabilità di Lunghi.

Dopo avere valutato attentamente in settimana le condizioni di tutte le proprie giocatrici, coach Solforati ripresenta il sestetto base con Battistoni palleggiatrice in diagonale con Tallevi, Montani e Spadoni centrali, Saguatti e Ferretti schiacciatrici, e Lunghi libero.

Anche l’allenatore delle bolognesi Orefice conferma il proprio sestetto titolare con Peluso palleggiatrice in diagonale con l’opposto Fiore, Boriassi e Gentili centrali, Aluigi e Rubini schiacciatrici, e Severi libero.

LA CRONACA
Nel primo set partono subito fortissimo le padrone di casa che recuperano un iniziale svantaggio di 0-2 favorito da due errori di Aluigi e arrivano al time-out tecnico in vantaggio per 8-3 dopo aver messo in grave difficoltà la ricezione marignanese. Una fast di Montani ed un ottimo turno in battuta della stessa centrale parmense riportano la Battistelli ad un solo punto di distanza dalle bolognesi costringendo coach Orifice a chiamare un time-out discrezionale che però non sortisce alcun effetto in quanto le marignanesi sono incontenibili e con Spadoni in fast prima e Tallevi da seconda linea poi arrivano addirittura a condurre per 12-8. Il secondo time-out discrezionale chiamato da Orefice provoca l’errore in battuta di Montani ed innesca la rimonta dell’Idea Volley (12-13), che viene però interrotta da una strepitosa murata di Tallevi sulla fast di Gentili. Si procede punto a punto fino al 16-15 a favore della Battistelli al secondo time-out tecnico. Complice probabilmente la tensione, tutte e due le formazioni faticano in ricezione sull’insidiosa battuta avversaria ed è l’Idea Volley la squadra che riesce maggiormente a limitare i danni portandosi in vantaggio per 20-18. Un doppio miracolo difensivo delle bolognesi nega alla Battistelli il punto del 19-20. Dopo un ulteriore recupero delle marignanesi (20-21 prima e 22-23 poi), l’ingresso di Boccioletti in battuta propizia l’aggancio (23-23), il sorpasso (24-23), e la chiusura del set sul punteggio di 25-23 per la formazione di coach Solforati.

Inizio equilibrato del secondo set con le marignanesi a rincorrere le avversarie e ad arrivare al primo time-out tecnico in svantaggio per 6-8. Un attacco vincente ed un ace in battuta di Tallevi consegnano la parità (8-8). Non è una partita, è una vera e propria battaglia che procede punto a punto fino al punteggio di 16-15 per le bolognesi al secondo time-out tecnico. Adesso le due squadre – risolti in larga parte i problemi in ricezione del set precedente – offrono al pubblico presente nel piccolo impianto di Monte San Pietro uno spettacolo di alto livello. Due attacchi out di Spadoni e Ferretti ed una battuta sbagliata di Boccioletti consegnano all’Idea Volley un piccolo vantaggio (18-16) subito dimezzato da Ferretti e annullato in fast da Montani. Troppe battute sbagliate della Battistelli ed alcune ingenuità difensive sui pallonetti della Fiore consegnano alle bolognesi tre set-ball subito concretizzate da una sontuosa murata di Gentili su Tallevi (25-21).

Finalmente un inizio di terzo set favorevole alla Battistelli che sul turno di battuta di Ferretti si porta in un batter d’occhio in vantaggio per 8-0. Dopo il time-out tecnico una spettacolare Battistelli si porta fino all’incredibile parziale di 14-0. Il vantaggio delle ragazze di coach Solforati rimane sostanzialmente invariato fino al 25-9 conclusivo con le bolognesi incapaci di arginare lo strapotere della Battistelli.

All’inizio del quarto set l’inerzia psicologica del match si capovolge e sono le bolognesi a scattare meglio dai blocchi di partenza portandosi rapidamente in vantaggio per 8-2 al primo time-out tecnico. Una strepitosa Tallevi riporta sotto la Battistelli (8-10) costringendo coach Orefice a chiamare il suo primo time-out discrezionale. Si procede punto a punto fino al secondo time-out tecnico (16-13 per Bologna). Con una Saguatti per la prima volta in difficoltà dall’inizio del campionato, le marignanesi si affidano ad una straordinaria Tallevi per tentare di portare a San Giovanni in Marignano l’intera posta in palio. Purtroppo, nonostante la Battistelli si mantenga sempre in scia delle avversarie fino al parziale di 18-20, l’operazione aggancio non riesce e le bolognesi allungano il match al tie-break chiudendo il quarto set sul punteggio di 25-21.

Il quinto set si apre con l’Idea Volley per due volte con il doppio vantaggio (4-2 e 6-4). Da questo momento in poi è un monologo marignanese. I punti in attacco iniziali di Montani sono ben capitalizzati dai successivi attacchi vincenti di Saguatti e Tallevi. Due pregevolissimi mani-out di Ferretti risolvono altrettante situazioni piuttosto complicate per le marignanesi. Dopo il cambio campo con la Battistelli in vantaggio per 8-6, sono i turni di battuta di Gugnali prima e Ferretti poi a consegnare definitivamente l’inerzia del match nelle mani delle marignanesi che arrivano a conquistare ben 5 match point. Svanito il primo sulla battuta sbagliata di Ferretti, è Saguatti a chiudere la contesa al primo tentativo utile sulla ricezione delle romagnole e a scatenare la festa in casa Battistelli (10-15).

Il prossimo impegno vedrà le ragazze di coach Solforati impegnate nel terzo impegno di cartello di questo tour de force di novembre contro la fortissima Tuum Perugia.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454