L’Unione Rugby Rimini San Marino trova finalmente la via della vittoria

L'Unione Rugby Rimini San Marino

in foto: Unione Rugby Rimini San Marino

L’UNIONE RUGBY RIMINI SAN MARINO TROVA FINALMENTE LA VIA DELLA VITTORIA

Sulla terra rossa del campo di Rivabella di Rimini l’Unione Rugby Rimini San Marino trova finalmente la via della vittoria. Un successo netto quello di domenica 8 novembre per la neonata formazione rugbistica, che ottiene il primo risultato utile affermandosi con un perentorio 32-0 sul Carpi.

Cinque punti importanti al fine della classifica per i ragazzi di coach “Baffo” Borsani. Dopo il fischio d’inizio gli emiliani partono pallone alla mano alla volta dei 22 dei padroni di casa, che non si scompongono e recuperato l’ovale non lasceranno il pallino del gioco per tutto l’incontro.

Il primo urlo di esultanza per i tifosi dell’Unione arriva al quarto d’ora, quando un’azione prolungata del pacchetto di mischia viene finalizzata da Simone Siboni che riesce a tuffarsi oltre la linea di meta. Racis non riesce nella trasformazione, ma dopo soli cinque minuti si fa perdonare piazzando un calcio di punizione e portando il risultato sull’8-0.

Il Carpi prova ad attaccare ma le sue folate sono fermate senza troppi problemi dall’Unione. Capitan Deluigi e compagni, nonostante molti falli, riescono a gestire il gioco e a segnare ancora con Carlo Terenzi. Anche questa volta la trasformazione non è precisa e il risultato va sul 13 a 0.

Nonostante la superiorità l’Unione è fallosa e a pagarne le conseguenze è il mediano Cappellini che viene sanzionato con un cartellino giallo. I padroni di casa continuano a giocare nella metà campo avversaria e a segnare. Questa volta è l’ala Ivan Pretelli a finalizzare un’azione al largo e a schiacciare l’ovale oltre la linea. Racis centra i pali e porta i suoi sul 20 a 0.

Nella ripresa la musica non cambia. I ragazzi dell’Unione, seppur con qualche sbavatura, esprimono un buon gioco. Anche il Carpi riceve un cartellino giallo per gioco pericoloso ma, nonostante la superiorità, il gioco resta fermo lontano dalle linee di meta per circa un quarto d’ora.

È Davide Giardi a sbloccare lo stallo inventandosi la meta del bonus: dopo un intercetto di rapina a metà campo, supera la difesa dell’estremo avversario e va a schiacciare in mezzo ai pali. Racis trasforma e porta il risultato sul 27 a 0.

La reazione del Carpi c’è, ma si ferma a cinque metri dalla meta, dove la difesa dell’Unione si rivela efficace. A pochi minuti dalla fine arriva anche la quinta meta, frutto del lavoro dei trequarti, realizzata da Simone Berti, che mette la ciliegina sulla torta.

I ragazzi di coach Borsani salgono così a 6 punti in classifica. Prossimo appuntamento sabato 14 novembre a Bologna contro la squadra del Giallo Dozza.

La formazione: Terenzi C, Montanari, Cellini, Pretelli, Berti, Cappellini, Racis, Merloni, Mini, Mastellari, Siboni, Deluigi , Dlugaszek, Garavini, Pedrini, Bacciocchi, Di Bisceglie, Fornaciari, Arlotti, De Stena, Giardi, Buffone.

Terza uscita stagionale nel campionato Under 18 per i ragazzi dell’ Unione Rugby Rimini-San Marino. La squadra di coach Leo, dopo un inizio di stagione inferiore alle attese, era attesa ad un pronto riscatto.

Sul campo dei Dragons di Castel San Pietro i giovani dell’Unione si sono presentati al completo imponendosi sin dalle prime battute. Il risultato finale di 64 a 0 dimostra la netta superiorità della squadra ospite che segna ben 10 mete con Bordoni (2), Ugolini L. (2), Morri(2), Fiore (2) e Fralassi (2) autore quest’ultimo anche di 7 trasformazioni.

Durante la partita c’è stato l’esordio assoluto anche di Parma e Ugolini A. al loro primo match ufficiale. Ottima quindi la prova di tutta la squadra che è nel prossimo turno di campionato, domenica 15 novembre, incontrerà sul campo di casa il Ravenna Rugby.

Un complimento speciale deve essere fatto ai ragazzi del Castel San Pietro che nonostante l’evidente inferiorità e il dover giocare una parte del secondo tempo con alcuni giocatori infortunati hanno combattuto fino al fischio finale dell’arbitro meritandosi così un applauso sincero da parte dei ragazzi dell’Unione.

Formazione: Albaraccin, Albini, Alpi, Bordoni, Bugli, Cerchi, Fabbri, Fiore, Fralassi, Giardi, Lazzari, Luga, Lo Conte, Mandolesi, Monti, Morrri, Parma, Sammarini, Serafini, Ugolini A., Ugolini L., Vacca.

Nello scorso week end in campo anche i giovanissimi dell’Under 14 che in quel di Faenza si sono confrontati con i coetanei padroni di casa e del Ravenna. Dopo un primo match complicato appannaggio dei ravennati, i ragazzi dei coach Righi e Mangione si sono prontamente riscattati con il Faenza mettendo nel carniere un altro risultato utile.

Prossimo impegno per loro sul campo di casa sabato 14 novembre con il Forlì.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454