L’Unione Rugby Rimini San Marino sblocca lo zero in classifica

Unione rugby Rimini San Marino sblocca

in foto: L'Unione Rugby Rimini San Marino 2015-'16

DOPO DUE RISULTATI PESANTI L’UNIONE RUGBY RIMINI SAN MARINO SBLOCCA FINALMENTE LO ZERO IN CLASSIFICA

Dopo due risultati pesanti l’Unione Rugby Rimini San Marino, domenica 1 novembre, sblocca finalmente lo zero in classifica: i ragazzi di coach “Baffo” Borsani sono stati sconfitti anche sul campo dello Stendhal Parma per 20 a 14, ma sono riusciti a conquistare un punto di bonus difensivo, assegnato se il match si chiude con uno scarto inferiore a 7 punti (l’equivalente di una meta trasformata).

A differenza dei primi due incontri finalmente la squadra di Rimini-San Marino ha intavolato un match il cui risultato si è delineato solo al termine.

I ragazzi dell’Unione partono subito forte e grazie a due calci di punizione messi a segno da Racis sbloccano il risultato portandosi in vantaggio per 0 a 6. Il calciatore parmense avrebbe la possibilità di raggiungere gli ospiti ma la sua mira non è precisa. Solo dopo qualche tentativo riesce a centrare i pali per il 3 a 6.

Verso la mezzora Racis infila un’altra punizione e porta i suoi sul 3 a 9, ma la reazione dei padroni di casa si fa pressante con lo scopa di raggiungere finalmente la meta. La difesa dell’Unione regge bene all’impeto dei parmensi e solo allo scadere del primo tempo lo Stendhal riesce a trovare una breccia nelle mura avversarie e a marcare la meta. Il calciatore non centra la trasformazione e l’Unione resta avanti 8 a 9.

Forse già paghi di questo risultato nel secondo tempo capitan Deluigi e compagni scendono in campo meno grintosi. La partita è sempre molto equilibrata, con folate da entrambe le parti. Il Parma spinge forte e al 10° minuto della ripresa ritrova la via della meta. Questa volta il calciatore centra i pali e porta i suoi sul 15 a 9.

L’Unione non demorde e torna presto in attacco, soprattutto grazie all’azione dei ragazzi di mischia, ancora una volta eccellenti, raggiunge i 22 avversari. Dopo un’azione prolungata la palla passa all’apertura Paolo Pedrini che trova il buco e marca la storica prima meta dell’Unione Rugby Rimini San Marino. Racis non aggiunge i 2 punti della trasformazione e il risultato va sul 15 a 14.

Gli ultimi minuti sono frenetici: entrambe le squadre hanno buone folate offensive ma le difese sono attente, quasi sempre. A perdere la bussola è purtroppo quella dell’Unione che sbaglia una scalata nei tre quarti e concede nel finale la meta che chiude i giochi sul 20 a 14.

Formazione: Terenzi C, Montanari, Cellini, Gobbi, Siboni, Deluigi , Dlugaszek, Frisoni, Terenzi M, Pretelli, Bernabè, Berti, Tonelli, Cappellini, Racis, Merloni, Arlotti, Pedrini, Bacciocchi, Mini, Mastellari.

Una formazione rimaneggiata dal coach Leonardi è scesa in campo sempre domenica in quel di Forlì per il match valevole per il campionato Under 16. I 15 dell’Unione Rugby devono scontrarsi con i coetanei di un Forlì forte della vittoria nella precedente partita contro il Cesena. I padroni di casa partono decisi e solo dopo cinque minuti oltrepassano la linea di meta. I ragazzi dell’Unione non si scoraggiano e tornano immediatamente a giocare con grinta, ma non è sufficiente a contenere la foga degli avversari che portano lo score del primo tempo sul 46 a 0. Seconda parte del match tutta in salita per l’Unione: nonostante il coraggio e la determinazione nel gioco dei ragazzi di coach Leonardi, che permettono di portare Loconte in meta a 5 minuti dalla fine, la partita finisce sul 75-5.

“Nonostante il risultato – commenta coach Laonardiè da segnalare il comportamento della mischia, in cui ha giocato in un nuovo ruolo Giovannini e l’esordio assoluto di Tommaselli e Simoncini. Buoni placcaggi per i 3/4 con Cigni reduce da infortunio alla mano e Nini sofferente alla gamba per tutta la partita. Loconte che ha festeggiato il suo compleanno indossando la fascia di capitano e segnando”.

Formazione: Pierpaolini Enrico, Focaccia Sebastiano, Giovannini Mattia, Simoncini, Emanuele Pascoli, Tommaselli Pietro, Venturi Jacopo, Leonelli Armando, Loconte Fiorello, Giraudo Tommaso, Fermi Luca, Nini Alessandro, Cigni Leonardo, Ascari Nicolò, Fralassi Felipe.

Domenica 8 novembre i ragazzi dell’Under 18 dell’Unione Rugby Rimini San Marino saranno in trasferta sul campo dei Dragons Rugby Castel San Pietro, mentre la squadra senior incontrerà sul campo di Rivabella di Rimini il Carpi (inizio partita ore 14.30).

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454