giovedì 17 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 18 nov 2015 19:07 ~ ultimo agg. 19:09
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Una mozione un po’ troppo interessata. E’  l’accusa che Carla Franchini del Movimento 5 Stelle ha rivolto questa mattina a Bertino Astolfi di Rimini per Rimini in Commissione Consiliare. La seduta era stata su una mozione di Astolfi in merito al tema “Abusivismo commerciale”. L’oggetto, spiega la Franchini allegando la mozione stessa, era in realtà una singola attività di ortofrutta a Bellariva, indicando regioni di provenienza dei venditori e localizzazione dell’attività in questione.

La Franchini ha chiesto al presidente di commissione Nicola Marcello, ringraziato per “la consueta correttezza e serietà”, di svolgere l’appello nominale per verificare se tra i presenti vi fossero situazioni di conflitto di interesse con conseguente obbligo di astensione come previsto dal TUEL.

Ed è emerso che Astolfi ha dei “parenti prossimi nel settore agroalimentare con giro di affari di enormi volumi”. A quel punto Astolfi ha preferito lasciar perdere la mozione.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna