martedì 19 febbraio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.504 visite
gio 19 nov 2015 15:41 ~ ultimo agg. 21 nov 19:40
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.504
Print Friendly, PDF & Email

Per la pace, contro il terrorismo. Ad una sola voce. Sabato alle 18.45 in piazza Cavour, a Rimini, su invito del Vescovo Francesco Lambiasi è organizzata una manifestazione proposta a tutta la comunità cristiana della città, alle associazioni e ai movimenti.

L’iniziativa – spiega la Diocesi – è espressione di vicinanza alle vittime dei feroci attentati di Parigi dello scorso venerdì 13 novembre, di ferma condanna per il massacro perpetrato e per ogni forma di violenza, nonché di accorato appello alla pace e al dialogo.

All’iniziativa prenderà parte anche la comunità islamica riminese, rappresentata dall’Imam Murad (moschea di Corso Giovanni XXIII). L’invito è stato esteso inoltre a tutte le comunità cristiane presenti a Rimini (ortodossi e valdesi).

Il Vescovo e i rappresentanti delle altre confessioni e religioni “Insieme” grideranno il “no” alla violenza e il “sì” alla pace, il “no” deciso alla guerra e il forte “sì” al dialogo, il “no” ad ogni cultura dello scarto e del rifiuto, cantando all’unisono il “sì” alla cultura dell’accoglienza e dell’integrazione. I Giovani Musulmani d’Italia, sezione di Rimini, distribuiranno a tutti i presenti delle candele.

Una “Lettera aperta alla città” su questi temi verrà letta insieme da alcuni ragazzi cristiani e musulmani. Dopo un momento di silenzio, i rappresentanti delle comunità religiose firmeranno l’Appello che verrà consegnato al Prefetto di Rimini, peg Strano, al Sindaco della città di Rimini, e poi diffusa a tutti i presenti.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna