giovedì 24 gennaio 2019
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti
sab 21 nov 2015 21:18
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

CRABS: QUATTRO CONVOCATI PER IL RADUNO FIP

Tommaso Gamboni per il 2002, e Pierfrancesco Abrescia, Nermin Mavric e Filippo Rossi per il 2001 sono stati convocati dal Comitato Regionale della FIP per un allenamento in vista della formazione delle rispettive rappresentative regionali. Andrea Lonfernini (2001) è stato individuato come riserva a casa.

I 16 convocati del gruppo 2002 si alleneranno dalle 15 alle 17 agli ordini di coach Zanardi, assistito da Scanzani e Schincaglia. I 16 convocati dell’annata 2001 si alleneranno invece dalle 17 alle 19 sotto la guida di coach Ambrassa, assistito da Belosi, Nanni e Zanardi.

 

UNDER 18 D’ECCELLENZA GIR. B – IV DI RITORNO

SALUS BOLOGNA – BASKET RIMINI CRABS 68 – 67 (17-14; 28-33; 45-50)

Crabs: Muccioli, Meluzzi 25, Bologna 2, Ciabatta, Demaio, Galassi 3, Provesi 18, Moffa 4, Casadei 5, Janev 8, Baldassarri, Clementi 2. All.: Firic, Porcarelli.

(pk) Gli Under 18 tornano da Bologna con un’amara sconfitta maturata negli ultimi secondi di gioco. Approccio negativo per i granchietti che giocano un primo quarto di scarsa intensità difensiva e poca lucidità offensiva: il Salus ringrazia e chiude sul 17-14.

Nel secondo quarto finalmente i granchietti cominciano ad ingranare e con la consueta combinazione di fatta di difesa e contropiedi la gara viene ribaltata ed al riposo si va sul +5 esterno (28-33).

Nel terzo quarto però i Crabs riprendono a non brillare, soffrendo molto la pallacanestro fisica di Bologna che porta a molte palle perse e a scarse percentuali di tiro: si alternano parziali di 8-0 a favore (toccando il +12) a parziali subiti, nel complesso però i danni vengono limitati ed alla terza sirena Rimini è ancora in vantaggio (45-50).

Nell’ultimo quarto la partita diventa abbastanza nervosa, questa volta il Salus con la sua difesa asfissiante sui pick-and-roll riesce a trovare prima il pareggio e poi il sorpasso a 2′ dal termine. In questi 2 minuti succede di tutto: il 2/2 di Provesi dalla lunetta riporta la gara sul 65-65, ma una distrazione su una successiva rimessa in attacco regala ai bolognesi il facile canestro del +2. Negli ultimi 30″ la Salus fa fallo ancora su Provesi che però questa volta fa 1/2, seguito poi da 1/2 dei padroni di casa che rimangono avanti di due punti (68-66). Ultimo possesso Crabs, a 2″ dalla fine la Salus commette ancora un fallo su Janev che sembrava ormai in difficoltà: la scelta viene comunque premiata, primo libero a segno e secondo sbagliato, con il rimbalzo difensivo suona la sirena che regala la vittoria ai padroni di casa (68-67).

classifica

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna