18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Gioco d’azzardo problematico: uno sportello per la Valmarecchia

in foto: la locandina del film

Venerdì al Supercinema di Santarcangelo (Sala Wenders) è in programma la presentazione dello Sportello Gioco d’Azzardo Problematico dell’Unione di Comuni Valmarecchia con una serata dedicata alla ludopatia.

Si inizia alle 21 con la proiezione del docufilm “Rifiutati dalla sorte e dagli uomini” nel quale i registi Vieri Brini ed Emanuele Policante pongono l’attenzione sul tema del gioco patologico e delle conseguenze che esso comporta non solo per l’economia del paese. Questa dipendenza – che nasce negli anni ’90 ma viene riconosciuta come tale solo a partire dal 2013 – causa infatti problematiche che vanno dall’alienazione del singolo individuo fino alla riduzione della qualità di vita dell’intera società, passando dai numerosi disagi che si presentano ogni giorno nella vita familiare e all’interno della comunità locale. Nel 2012 l’osservatorio sulle dipendenze (Italian Journal on Addiction – Rivista bimestrale online sulle dipendenze) tratteggia un quadro preoccupante in cui i giocatori problematici in Italia sono tra gli 800mila e i 2 milioni mentre i giocatori patologici oscillano tra 300mila e 1 milione e mezzo. L’entità di questa situazione è data dalle modifiche della modalità di fruizione del gioco d’azzardo: se prima era confinato esclusivamente nei casinò, oggi i video apparecchi sono accessibili dovunque e da qualsiasi fascia sociale.

Le tematiche saranno approfondite, al termine della proiezione del film, dai rappresentanti dell’associazione SlotMob, della cooperativa sociale Centofiori del SERT di Rimini, e dagli assessori ai Servizi sociali di Santarcangelo e Verucchio Danilo Rinaldi ed Eleonora Urbinati.

Sarà quindi presentato lo Sportello Gioco d’Azzardo Problematico dell’Unione di Comuni Valmarecchia, istituto con lo scopo di aiutare i giocatori patologici e problematici in uno spazio informale di ascolto, consulenza, consigli pratici e orientamento sui servizi di cura. Lo sportello – gratuito e gestito da operatori esperti – si trova presso il Centro ricreativo Le Pozzette di Villa Verucchio (via Lamarmora, 26) ed è aperto il terzo sabato del mese dalle 14,30 alle 17.

Per maggiori informazioni: 337/1145204 (reperibile tutte le mattine, il martedì e il giovedì anche dalle 15,30 alle 18,30) – mail sportellogap@coopcentofiori.it – Facebook: Sportello contro il Gioco d’Azzardo Problematico.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454