È quasi fatta per Rimini-Prato al “Neri” alle ore 14, in concomitanza con Valentino Rossi

Rimini-Prato al "Neri" alle ore 14

in foto: Valentino Rossi o Rimini Calcio? Meglio entrambi

È QUASI FATTA PER RIMINI-PRATO AL “NERI” ALLE ORE 14, IN CONCOMITANZA CON VALENTINO ROSSI

È ormai questione di ore e sarà ufficializzato che Rimini-Prato si potrà giocare al “Romeo Neri”. Lega e Commissione Infrastrutture della Figc sono per il via libera. Ricchiuti e compagni potranno così riabbracciare il loro amato stadio, sul cui sintetico nuovo di zecca si allenano da una settimana e mezzo.

E i tifosi potranno finalmente vedere il Rimini nello stadio di Rimini. Con un sospiro di sollievo anche da parte del Santarcangelo, che potrà così ripristinare a dovere il manto erboso del “Mazzola”.

Cambia però l’orario del match tra romagnoli e toscani. Da calendario la partita si sarebbe dovuta giocare alle ore 17,30, lunedì si era parlato di anticipare il calcio d’inizio alle ore 15 per problemi di illuminazione (l’impianto del “Romeo Neri” non è ancora a norma).

Sportube, la web TV che trasmette in diretta in esclusiva le partite di LegaPro, ha invece chiesto, per questioni di banda, che la gara inizi alle ore 14.

E a questo punto si apre un bel dilemma per i tifosi biancorossi appassionati di motociclismo. Perché a quell’ora si corre anche il Gran Premio di Valencia, ultima gara della stagione, quella che potrebbe consegnare l’ennesimo titolo iridato a Valentino Rossi (seppur con un “miracolo” sportivo). E allora che fare? I calciofili incalliti, quelli per il quale lo sport è solo il pallone ed il pallone è a scacchi biancorossi, diranno: “si va a vedere il Rimini e basta”.

Ma cosa faranno i cuori divisi a metà tra il biancorosso ed il giallo del “Dottore”? Perché l’inizio alle 17,30 avrebbe permesso loro non solo di gustarsi in poltrona lo spettacolo della MotoGP, ma anche, in caso di “miracolo rossiano” di andare a fare qualche rondò sul lungomare, prima di andare a vedere “l’effetto che fa” il nuovo sintetico del “Neri”. L’inizio alle 15 avrebbe già complicato loro i piani, perché in caso di gara ancora “viva” dopo la prima mezzora sarebbero stati costretti dalla passione biancorossa ad alzarsi dal divano, spegnere il televisore e recarsi allo stadio, magari seguendo sullo Smartphone il finale di Valencia.

Ma l’inizio alle 14 fa accavallare i due eventi (almeno per quanto concerne il primo tempo di Rimini-Prato). E allora che fare? Il nostro consiglio è recarsi allo stadio armati di Sky Go, l’applicazione che permette di vedere Sky su PC, tablet e smartphone, o in compagnia di un amico che lo possegga. E seguire con un occhio Valentino e con un occhio il Rimini. Certo, non sarà semplice, ma in caso di doppio successo vuoi mettere il gusto…

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454