giovedì 17 gennaio 2019
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto 2.781 visite
dom 8 nov 2015 15:34 ~ ultimo agg. 9 nov 14:28
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 2.781
Print Friendly, PDF & Email

Discoteche e locali nel mirino della polizia alla ricerca di violazioni in materia di norme antincendio e somministrazione di alcolici. Nella notte, dopo una serie di verifiche e appostamenti, il controllo si è concentrato su una discoteca di Viserba ed ha permesso di identificare oltre 80 persone e di rilevare infrazioni alla vigente disciplina antincendio per diverse decine di migliaia di euro. Ma non è tutto. I poliziotti hanno anche denunciato 2 persone per inottemperanza al foglio di via obbligatorio, uno straniero per inosservanza delle disposizioni sul soggiorno sul territorio nazionale e ne hanno arrestato un altro poiché, già espulso in passato con accompagnamento alla frontiera, è rientrato in Italia senza autorizzazione.  L’ operazione è stata effettuata congiuntamente con il distaccamento di Viserba della Polizia Municipale.

Molti degli avventori della discoteca erano già noti alle forze di polizia, alcuni anche con precedenti penali, mentre due donne erano conosciute in quanto dedite all’attività di prostituzione.

Sono in corso accertamenti per valutare la possibilità di un provvedimento di chiusura del locale per ragioni di ordine e sicurezza pubblica.

Durante la notte, inoltre, i poliziotti hanno identificato e controllato 220 persone e fermato nei 12 posti controllo predisposti, oltre 124 auto, 7 sono stati i verbali di contestazione elevati nei confronti di conducenti che guidavano sotto l’influenza di alcol e 4 sono le patenti ritirate.

 

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna