giovedì 17 gennaio 2019
In foto: I biancorossi tornano prontamente alla vittoria
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti
mar 3 nov 2015 15:35
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

CALCIO A 5. GATTEO-RIMINI 1-6

IL TABELLINO
GATTEO:
Cimminiello, Pieri, A. Gaudenzi, M. Gaudenzi, Del Vento, Fioretti, Albertini, Sforzini.

RIMINI: Tesoro, Lari, D’errico, Benelli, Ercolani, Soriano, Vitali, Vitillo, Tonini, Piolanti, Muratori. All.: Traviglia.

ARBITRO: Tonelli di Forlì.

RETI: 2′ pt Vitillo, 12′ pt Fioretti, 16′ pt Soriano, 9′ st autogol Gatteo, 15′ st Ercolani, 19′ st Lari, 27′ st Muratori.

CRONACA E COMMENTO
La notizia positiva è che il Rimini è tornato alla vittoria dopo il scivolone interno con il Cesena. Da un derby all’altro, questa volta nel sintetico di Gatteo, dove i ragazzi di Fabio Traviglia si sono imposti 6-1. Troppo superiori i biancorossi per non raccogliere il bottino pieno, anche se i cinque legni e le numerose occasioni gettate alle ortiche possono rappresentare un piccolo campanello di allarme.

Sul campo, partenza a razzo e vantaggio al 2′ con Vitillo. Il Gatteo però non ci sta e impatta al 12′ con Fioretti, ma Soriano rimette le cose a posto. In realtà il Rimini nel primo tempo fatica e il punteggio contenuto la dice lunga, nella ripresa si ritrova un po’ di smalto e la musica assume note molto più dolci. Al 39′ il Rimini si porta sul 3-1 grazie a un’autorete, poi dilaga con le reti di Ercolani, Lari e Muratori. Ottimo dunque il risultato finale e il dato statistico che vede cinque giocatori diversi nel tabellino, chiaro segnale di una squadra operaia.

Al termine della gara Fabio Traviglia è soddisfatto a metà. “Siamo stati poco concentrati, nel primo tempo abbiamo faticato, nel complesso ci siamo mangiati troppi gol, anche se giocare nel sintetico all’aperto non eravamo abituati, ma non deve essere un alibi. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, ma dobbiamo migliorare”.

Domenica c’è la sosta, ma al rientro, il 15 novembre, è in programma il derbissimo a Bellaria. “Giocheremo in un campo difficile, dove conta solo l’intensità. La nostra squadra ha dimostrato buone potenzialità ma possiamo e dobbiamo crescere, il campionato è molto lungo e non possiamo permetterci di sbagliare negli scontri diretti come quello di Bellaria”.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Calcio a 5 Rimini

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna