mercoledì 23 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 2.025 visite
lun 9 nov 2015 21:58 ~ ultimo agg. 10 nov 17:08
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 2.025
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ultimo mese i Carabinieri di Riccione hanno avviato una serie di mirate attività finalizzata al contrasto di gruppi dediti ai furti in abitazione. Sabato sera, al termine di una prolungata attività di osservazione su un’auto sospetta già notata in altre circostanze, i militari dell’Arma hanno colto in flagranza di reato, subito dopo aver messo a segno due furti all’interno di due ville di Coriano, tre albanesi con la relativa refurtiva.

I militari dopo aver intercettato il mezzo utilizzato dai ladri per la fuga, li hanno inseguiti intimando l’alt appena giunti nell’abitato di Riccione. Nell’intento di guadagnare la fuga uno dei malviventi ha anche strattonato uno dei militari, provocandogli lievi lesioni. Sono stati trovati in possesso di svariati orologi, preziosi e monili appena rubati all’interno delle due ville. Bottino stimato in circa 10.000 euro

Sono stati tratti in arresto per furto e rapina impropria tre albanesi di 21, 24 e 28 anni tutti domiciliati a Riccione, associati alla Casa Circondariale di Rimini. Non si esclude che la banda possa aver commesso altri furti nell’ultimo periodo a Riccione e centri limitrofi.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna