Rimini-Lucchese, il prepartita del tecnico Oscar Brevi (con video)

Rimini-Lucchese, il prepartita del tecnico Oscar Brevi

in foto: I biancorossi si allenano al Romeo Neri

Per presentare la gara di domani pomeriggio al “Mazzola” con la Lucchese, il tecnico del Rimini, Oscar Brevi, parte dalla sconfitta patita dai biancorossi lunedì sera a Pisa.

“Sicuramente se uno va ad analizzare la prestazione di Pisa – attacca il condottiero dei biancorossi – uno dice: “avete giocato bene”. Ma io sono di un altro avviso: che la squadra abbia espresso determinati valori, però in questo momento questi valori li conosciamo, adesso serve dell’altro. Perché per lottare per non retrocedere la mentalità dev’essere diversa dal mio punto di vista. In questo momento la classifica dice che siamo questi e quindi dobbiamo darci una svegliata il prima possibile, cambiare l’atteggiamento mentale. La prestazione c’è stata, però è mancato quello spirito di lottare su ogni pallone, andare a recuperare le seconde palle in maniera un po’ più aggressiva, è mancata anche un po’ d’esperienza nei momenti delicati della partita, però la prestazione c’è stata ed è questo che fa rammaricare, che fa rammaricare la squadra. Dobbiamo metterci dell’altro, lo spirito deve essere diverso”.

“Anche la Lucchese – continua Breviarriva, se non vado errato, da 4-5 sconfitte consecutive, quindi è in una situazione a livello mentale non ideale, come non lo siamo noi. C’è stato anche il cambio d’allenatore, potrebbero giocare con sistemi diversi o avere un atteggiamento diverso. E’ una partita che dobbiamo cercare di affrontare con le caratteristiche che ci contraddistinguono, però con un atteggiamento diverso, con uno spirito diverso, come una squadra più umile che lotta su ogni pallone. Poi, se in un secondo momento saremo in una situazione diversa allora ci potrà stare anche dell’altro. Ma in questo momento dobbiamo ritrovare un po’ di umiltà. Questa è una squadra che in questo momento, la classifica parla chiaro, i numeri parlano chiaro, deve entrare nella mentalità di lottare per la salvezza”.

“Non è sempre legato al numero di attaccanti che metti in campo il numero dei gol che riesci a fare – dice il tecnico del Rimini in merito alle difficoltà in fase realizzativa dei suoi ragazzi -. Se non vado errato, prima il Rimini giocava con quattro giocatori offensivi. È normale, io parlo delle ultime due gare: col Pisa le situazioni ci sono state, è mancato il gol. Abbiamo battuto un sacco di angoli (9, ndr), ma non abbiamo avuto la mentalità giusta per buttare dentro la palla. Però il Pisa ha tirato tre volte in porta. È chiaro al 70′, quando abbiamo preso il secondo gol, la squadra si è disunita”.

“Lo spirito di una squadra si cambia con il lavoro, con le scelte che si fanno e con quello che si trasmette agli interpreti. Sono convinto che ci arriveranno i ragazzi, che arriveranno a questo tipo di atteggiamento diverso”. 

Sarà ancora 3-5-1-1. “domani non ci sarà Pedrelli. L’idea è quella di partire con la difesa a tre, poi a partita in corso si può eventualmente anche cambiare”.

Due gli indisponibili: “in questo momento non sono disponibili Pedrelli e Lisi. Todisco oggi (venerdì) ha fatto il primo allenamento, ed era una rifinitura, vediamo se portarlo in panchina. È guarito, ma non credo sia pronto per una gara”.

Si giocherà al “Mazzola”, campo sul quale il Santarcangelo ha giocato due partite in pochi giorni, e con la pioggia. “Se andremo a giocare su un campo infangato sarà una battaglia, e dobbiamo essere pronti alla battaglia”.

Il pensiero di Brevi sul nuovo manto del Romeo Neri: “io sul sintetico non ho mai giocato. Questo è il mio pensiero sui sintetici in generale: piuttosto che avere un campo che è sempre fangoso, molle, è meglio avere un sintetico. Se si potesse avere un campo in erba perfetto sarebbe l’ideale, perché l’erba per me è un’altra cosa”.

La conferenza stampa integrale del tecnico del Rimini, Oscar Brevi, alla vigilia di Rimini-Lucchese (calcio d’inizio sabato alle ore 15):

Intanto i giocatori biancorossi in questi giorni si stanno allenando sul nuovo manto in sintetico del “Romeo Neri”. Rimini-Lucchese di sabato si giocherà invece al “Mazzola” di Santarcangelo. Ecco le immagini:

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454