giovedì 24 gennaio 2019
In foto: un rendering del Polo del Benessere
di Redazione   
lettura: 1 minuto 3.196 visite
mer 28 ott 2015 17:06 ~ ultimo agg. 29 ott 13:09
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 3.196
Print Friendly, PDF & Email

La CoopSette, cooperativa reggiana legata a Rimini per diversi progetti come la realizzazione dell’Iper delle Befane e quello, mai attuato, del Polo del Benessere all’ex Novarese, verso la liquidazione coatta amministrativa. La Regione si impegnerà presso il Ministero dello Sviluppo Economico per il riconoscimento della liquidazione, per salvaguardare la continuità aziendale e occupazionale, e per promuovere un’iniziativa nei confronti del Ministero del Lavoro a sostegno dell’accesso agli ammortizzatori sociali consoni allo stato di crisi attuale. Questa, per la Regione, è la soluzione migliore per la salvaguardia dei lavoratori.

E’ quanto stabilito oggi nel corso di un incontro tenutosi nella sede della Regione a Bologna, dove l’assessore alle Attività produttive Palma Costi ha convocato il tavolo di salvaguardia occupazionale per CoopSette insieme ai rappresentanti di alcuni comuni reggiani e ai rappresentanti sindacali.

In un battibecco a distanza col sindaco Gnassi, che a fine anno aveva parlato di società al capolinea, la Coopsette aveva risposto citando un bilancio in salute.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna