martedì 22 gennaio 2019
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
gio 22 ott 2015 11:47 ~ ultimo agg. 23 ott 11:40
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Non si arresta l’emorragia di imprese in provincia di Rimini. Quelle attive iscritte alla Camera di Commercio al 30 settembre sono 34.520, 412 in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (-1,2%). Peggio di Rimini in Emilia Romagna fa solo Ravenna, mentre la media regionale vede un calo più contenuto (-0,8%). Le maggiori difficoltà le incontra il comparto industriale riminese che in un anno perde 247 aziende, con il calo più importante che riguarda le costruzioni (-3,7% pari a 198 imprese in meno). Problemi anche per il macro settore dei servizi (-93), che rappresenta quasi la metà delle aziende riminesi, e per agricoltura e silvicoltura (-74) mentre rimane stabile il terziario tradizionale fatto di negozi al dettaglio e all’ingrosso.
Nei primi nove mesi dell’anno il saldo tra imprese iscritte e cessate è di -140 (2.087 iscritte e 2.227 cessate). In decisa crescita le società di capitale (+178) mentre crollano le società di persone (-295).

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna