domenica 20 gennaio 2019
In foto: Alessandra Perilli e Teodoro Lonfernini
di Roberto Bonfantini   
lettura: 1 minuto
mer 28 ott 2015 17:20
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si è chiusa con una grande cena celebrativa l’indimenticabile stagione 2015 della Federazione Sammarinese Tiro a Volo. Ospiti del Presidente Moreno Benedettini e dei suoi atleti il Segretario di Stato per lo Sport, Teodoro Lonfernini, il Presidente del CONS, Gian Primo Giardi, il Direttore Generale di Banca CIS, Daniele Guidi, la stampa e tanti amici.

Tra applausi, saluti commossi e video di gare al cardiopalmo si sono festeggiate le tre carte olimpiche conquistate da Alessandra e Arianna Perilli e da Stefano Selva, le tre medaglie di Baku (Argento individuale per Arianna Perilli e il bronzo a coppie di Alessandra Perilli e Manuel Mancini), il bronzo mondiale della squadra maschile formata da Selva, Mancini e Berti e soprattutto l’oro di Alessandra Perilli (che in questo anno strepitoso si era messa al collo anche un altro argento ad Al Ain) nella finale di Coppa del Mondo di Nicosia di pochi giorni fa.

Ora, per la squadra sammarinese, un po’ di meritato riposo, prima della lunga preparazione che accompagnerà il CT Luca Di Mari e i suoi atleti fino a Rio 2016.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna