Indietro
menu
Rimini Sanità

Alla Clinica Merli giovedì 16 luglio un "corso di disostruzione delle vie aeree"

In foto: Associazione Salvagente Monza
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 14 lug 2015 11:06 ~ ultimo agg. 11:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Riconoscere un’ostruzione e sapere come comportarsi può salvare una vita. I dati europei parlano di tantissimi bambini (50 solo in Italia) morti in un anno per soffocamento e la casa è il luogo in cui avvengono più incidenti con vittime i bambini. Le manovre di disostruzione hanno una risoluzione del 98%. Per questo è importante imparare le procedure di primo soccorso.

A tale riguardo e per affrontare questa importante tematica, la Clinica Merli di Rimini insieme all’associazione Salvagente Monza, ha organizzato un “Corso di disostruzione delle vie aeree” in programma giovedì 16 luglio alle 17, presso la sede della clinica di via Settembrini, 17.

La lezione che si svolgerà nell’arco di due ore e sarà tenuta da Mirco Damasco (Presidente Salvagente Monza) e dall’operatrice sociosanitaria Valeria Bartoletti (responsabile dell’associazione nella provincia di Rimini e specializzata in rianimazione e uso del defibrillatore), è rivolta a medici, ma anche a genitori, insegnanti e chiunque abbia a che fare con i bambini. Al corso si alterneranno momenti di formazione teorica con altri di esercitazioni pratiche anche su un manichino.

“I genitori sono sempre poco formati sulle manovre di primo soccorso – afferma la Bartolettiper questo il corso che facciamo vuole avere un risvolto anche culturale. Soprattutto per le mamme in dolce attesa”.

L’iscrizione al corso è gratuita e i posti sono limitati. Per maggiori informazioni e iscrizioni: 0541.52025.