lunedì 17 dicembre 2018
In foto: l'esultanza dei biancorossi per il vantaggio di Berardi (Silvia Pedini).
di Icaro Sport   
lettura: 3 minuti 14.595 visite
gio 2 apr 2015 20:32 ~ ultimo agg. 7 apr 16:29
Print Friendly, PDF & Email
3 min 14.595
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
ROMAGNA CENTRO: Semprini, Turci (23′ st Bergamaschi), Martin, Gori, Arrigoni, Buscaroli, Teodorani (26′ st Lombardini), Tola, Gavoci, Peluso, Ridolfi (45′ st Maioli). A disp.: Bissi, Amhetovic, Galassi, Radchenko, Baronio, Tamburini. All. Filippo Medri.

RIMINI: Dini, Versienti, Martinelli, De Martino (23′ st Torelli), Cacioli, Di Maio, Berardi (27′ st Spinosa), Di Deo, Pera, Kabine, Mazzocchi. A disp.: Carezza, Calori, Guastamacchia, Masini, Ricchiuti, Spinosa, Tedesco, Verdone. All. Marco Cari.

ARBITRO: Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2 (Assistenti Fontemurato di Roma 2 e Fagnani di Roma 1).

RETI: 10′ pt Berardi(Rim), 37′ st Tola(Rom), 39′ st Gavoci(Rom), 48′ st Di Maio(Rim).

NOTE – Ammoniti: 30′ pt Mazzocchi (Rim), 27′ st Kabine (Rim), 32′ st Bergamaschi (Rom).
Angoli 3-5. Recupero 0’pt, 5’st.

Risultati e classifica Serie D girone D

CRONACA
Il Rimini scende in campo all’Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena, tana del Romagna Centro, sapendo già il risultato della Correggese: 0-0 sul campo della Fortis Juventus, e che quindi per la promozione matematica in Legapro dovrà aspettare almeno altri dieci giorni. Kabine, scontata la squalifica, viene schierato dal primo minuto, insieme a Mazzocchi e Berardi dietro Pera. Mentre Martinelli si piazza a sinistra, al posto dello squalificato Florio.
Si gioca in uno stadio da serie A e con una cornice di pubblico di altra categoria.

Al primo vero affondo il Rimini passa: Berardi dialoga con Martinelli, che mette in moto Pera. Il capocannoniere del torneo questa volta indossa i panni dell’assist-man per Berardi, che supera in diagonale Semprini, realizzando il suo primo gol con la prima squadra in maglia a scacchi. 1-0.
Al 13′ cross di Gavoci per la battuta al volo di Tola, Dini risponde presente, Teodorani raccoglie al limite dell’area e calcia, senza trovare il bersaglio.
Un minuto dopo punizione di Mazzocchi, Kabine tenta la deviazione aerea, sfera tra le braccia di Semprini.
Al quarto d’ora traversone dalla trequarti di Turci, Dini va a vuoto, Versienti salva sulla linea, anticipando Gavoci.
Al 19′ sventagliata di Di Maio per Kabine, che controlla di petto e spara di sinistro, Semprini si rifugia in angolo.
Al 20′ punizione di Di Deo, ponte di Cacioli e incornata di Pera, che alza la mira.
Al 24′ un rinvio sbilenco di Versienti permette a Peluso di lavorare palla al limite dell’area biancorossa, Gavoci tocca per Gori, tiro ribattuto, il fendente di Peluso sibila a lato.
Alla mezzora Ridolfi stoppa la sfera per Peluso, che cerca in area Gavoci, il cui sinistro al volo da buona posizione termina fuori.
Al 35′ la conclusione di Teodorani dal limite è a lato.
Il primo tempo si chiude con i biancorossi avanti di un gol.

Al 4′ della ripresa scatta il contropiede biancorosso: Mazzocchi avanza veloce a destra, poi imbecca Kabine, che si aggiusta il pallone e sfodera il sinistro, conclusione insidiosa che finisce a lato di poco.
AL 6′ rimessa di Versienti, che scambia con Mazzocchi, l’ex Bellaria mette in mezzo, Kabine in acrobazia,alza oltre la traversa.
All’8′ calcio da fermo di Mazzocchi, Semprini respinge su Teodorani, Di Maio spalle alla porta non inquadra lo specchio.
Al 10′ Ridolfi riesce a superare Cacioli e Di Deo, il tiro di Peluso è telefonato, Dini blocca a terra.
Al 16′ Kabine su punizione manda il pallone non lontano dall’incrocio dei pali.
La risposta dei locali è affidata, un giro di lancette dopo, all’incornata di Buscaroli, che però impatta male.
Poi Pera per Berardi, che frana a terra dopo il contatto con Buscaroli. L’arbitro è ben appostato a lascia proseguire.
Al 37′ Lombardini per Tola, Peluso gli rende la sfera di tacco e il numero 8 del Romagna Centro spara di potenza, realizzando l’1-1.
Il Rimini accusa il colpo. Passano due minuti e Gori lancia lungo Gavoci, che si libera di Versienti ed elude l’intervento di Cacioli, prima di infilare Dini per il 2-1.
Per i ragazzi di Cari sembra giunto il momento di incassare il primo K.O. del 2015. E invece nel terzo dei quattro minuti di recupero lancio dalla metà campo di Cacioli, Di Deo tocca, Di Maio prova ad inserirsi senza successo, Kabine mette in area per lo stesso Di Maio, che tocca alle spalle di Semprini. E’ il 2-2, gol che il difensore bomber dedica al padre, scomparso pochi giorni fa.
Finisce con i giocatori biancorossi a far festa sotto la Curva per il 15° risultato utile consecutivo. Il Rimini mantiene il +13 sulla Correggese, e mancano 5 giornate. Domenica 12 aprile con la Thermal Abano il primo match point promozione.

Giuseppe Colonna e Roberto Bonfantini

Altre notizie
Calcio Eccellenza girone B

Marignanese-Medicina Fossatone 1-1

di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna