sabato 20 aprile 2019
In foto: Il Beach Line Festival
di Roberto Bonfantini   
lettura: 3 minuti
mer 8 apr 2015 15:46 ~ ultimo agg. 15:48
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

Il Beach Line Festival è un classico appuntamento pasquale di Riccione, una lunga settimana di sport, spettacolo e divertimento che si svolge sulla spiaggia compresa tra il porto e la zona Marano, dove per l’occasione sono stati allestiti 220 campi da beach volley. Il campo centrale con tribune, l’area training, il centro informazioni e zona relax sono situati all’interno di una grande e accogliente tensostruttura installata nello spazio antistante piazzale Azzarita.
Un valore aggiunto per i tanti partecipanti al camp è garantito dalla partecipazione di professionisti del beach volley come le campionesse europee e mondiali Gudula Krause e Jana Köhler e l’allenatore della nazionale tedesca Under 23, Jörg Ahmann.

Il torneo è un vero e proprio festival internazionale del beach volley: unica tappa italiana a cui partecipano pallavolisti di età compresa tra i 7 e 40 anni provenienti dal Nord Europa. Gran parte degli atleti vengono dalla Germania, ma molti altri giungono dall’Olanda, Austria, Belgio, Svizzera e Polonia.
Quest’anno sono presenti circa 1.400 giocatori, che per una intera settimana soggiorneranno in 28 hotel (gran parte di essi hanno 2 e 3 stelle, fatta eccezione per un 4 stelle) a cui si aggiunge anche 1 camping. In totale sono 10.000 le presenze turistiche stimate dagli organizzatori durante la manifestazione. Tante le attività economiche convenzionate con il Beach Line Festival: 9 ristoranti, 8 tra bar e gelaterie, 4 bar in spiaggia, 4 negozi, 1 palestra a cui si aggiungono Riccione Terme e il parco Oltremare. In questo modo si è instaurato un fattivo coinvolgimento del’intero indotto economico-commerciale della città. Sono inoltre in programma visite a San Marino e a Gradara.

“Quest’anno il torneo ha raggiunto la maggiore età. Grazie all’ottima organizzazione di Funtec, Alpetour, Promhotels e all’accoglienza degli operatori riccionesi, ha conseguito fama a livello europeo – ha dichiarato l’assessore al Turismo, Claudio Montanari -. A partire da questa edizione abbiamo voluto cambiare il modo di collaborare tra pubblico e privato, acquisendo gratuitamente materiale video e fotografico realizzato da professionisti tedeschi incaricati dagli organizzatori. Questo consentirà a Riccione di ottenere nuovo materiale da utilizzare per la promozione turistica della città, il tutto a costo zero. Questa Amministrazione è pronta a nuove sfide, saremo al fianco degli organizzatori per cercare di incrementare il numero di pallavolisti nel 2016”.

Da sinistra, assessore al Turismo, Claudio Montanari, Presidente Promhotels, Cesare Ciavatta, il Direttore di Funtec, Ralf Esser e il Direttore commerciale di Alpetour Jorn Knissel“Il Beach Line Festival è l’evento inaugurale della stagione balneare di Riccione – ha affermato il presidente di Promhotels, Cesare Ciavatta -. Il sole e il sorriso di tanti giovani stranieri fanno rivivere le nostre spiagge dopo il lungo letargo invernale. Vorrei fosse un evento sentito da tutta la città, perché partendo dalle spiagge si apre a 360 gradi sull’intero tessuto cittadino e verso il territorio circostante. Spero possa proseguire per tanti altri anni e continuare a dare lustro alla nostra Città.”

“Il Festival quest’anno compie 18 anni e secondo noi merita una medaglia d’oro – ha sottolineato il direttore di Funtec, Ralf Esser -. Per tantissimi sportivi Riccione è una meta sognata e attesa. La nuova collaborazione con l’Amministrazione comunale ci permetterà di promuovere la vostra città in numerosi eventi dedicati alla pallavolo in Germania e nelle località in cui Funtec realizza tornei di volley. Sono sicuro che il bel tempo di questi giorni contribuirà alla buona realizzazione dell’evento e alla sua promozione da parte di tutti coloro che vi hanno preso parte una volta ritornati a casa.”

“Invitiamo tutti a seguire i match di beach volley sulla spiaggia di Riccione – ha detto il direttore commerciale di Alpetour, Jörn Knisseldalle ore 9.00 alle 18.00, in particolare quelli che si svolgeranno sul campo centrale a partire dalle ore 17. Sono molto felice dell’attiva collaborazione instaurata con il Comune di Riccione che ci sta sostenendo dandoci grande visibilità e attenzione. Abbiamo bisogno di promuovere l’evento il più possibile, anche in vista del prossimo anno, considerato che la Pasqua cadrà a fine marzo”.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Sabrina Campanella   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna