Santarcangelo-Spal 0-0

Nardi vola invano sulla traversa colpita da Napoli (©Pier Andrea Morolli/SKCS Sport Images)

in foto: Michele Nardi (©Pier Andrea Morolli/SKCS Sport Images)

IL TABELLINO
SANTARCANGELO (4-3-1-2):
Nardi; Traorè, Cola, Olivi, Rossi; Torelli (1’ st Obeng), Taugourdeau, Bisoli; Pedrabissi (22’st Graziani); Guidone, Radoi (13’st Falconieri). A disp.: Marani, Polenghi, Capitanio, Ballardini. All.: Cuttone.

SPAL (3-5-2): Menegatti; Nava (28’ st Landi), Aldrovandi, Cottava, Gasparetto, Di Quinzio; Gentile, Togni, Gerbaudo (14’ st Giani), Zigoni, Fioretti (33’ st Finotto). A disp.: Albertoni, Bellemo, Silvestri, Veratti. All.: Sempllici.

ARBITRO: Mancini di Fermo.

NOTE: ammoniti: Guidone, Pedrabissi, Aldrovandi, Gasparetto. Angoli: 7-2 per la Spal. Spettatori 663.

SPOGLIATOI
AGATINO CUTTONE, allenatore Santarcangelo: “Abbiamo sofferto un po’ nel primo tempo, ma è normale concedere qualche contropiede ad una formazione del livello della Spal. Nel secondo abbiamo fatto valere la maggior freschezza sul piano della corsa ed il maggior equilibrio. Anche se nella frazione iniziale avevamo comunque creato alcune occasioni, su tutte quella di Guidone, che se la mette dentro può cambiare il volto della partita. Sono soddisfatto della prestazione: la squadra si è dimostrata attenta e concentrata. Non si potrà assolutamente perdere questo aggiramento nelle prossime gare. Non segniamo da 3 giornate? Il problema esisterebbe se non arrivassimo nemmeno davanti al portiere. Bisogna solo trovare lo spunto finale”.

MICHELE NARDI, portiere Santarcangelo: “Il premio ricevuto prima della partita per i 10 anni qui? Una grossa soddisfazione a livello personale. Ringrazio la società e tutto il paese per essermi stati vicini. È bello sentire l’affetto della gente per tutti questi anni”. Sullo 0-0. “Personalmente è andata bene, ho fatto una buona gara. Portiamo a casa solo un pareggio: vedremo tra qualche mese se sarà un buon punto. Nella ripresa però abbiamo dimostrato un’ottima tenuta”.

VITO FALCONIERI, attaccante Santarcangelo: “Nella prima parte hanno giocato meglio loro, dove hanno tenuto maggiormente il possesso palla. Nel secondo tempo invece abbiamo rischiato di più per provare a conquistare i 3 punti”. Sul suo arrivo a Santarcangelo. “Non appena ho saputo che c’era la possibilità di venire qui, non ci ho pensato due volte. Certo, arrivo da un altro girone in cui ero primo in classifica con la maglia del Pavia, mentre qui si lotta per altri obiettivi. Ma avevo voglia di giocare, mi piacciono queste sfide. La classifica? Sono convinto che ci possiamo salvare”. Sul suo ruolo. “Sono una seconda punta a cui piace svariare, ma mi posso anche adattare a fare l’attaccante centrale. Mister Cuttone? L’ho avuto 6 mesi a Catanzaro, mi ero trovato veramente bene”.

LEONARDO SEMPLICI, allenatore Spal: “Ci siamo approcciati bene alla gara, nella ripresa invece abbiamo pagato la condizione di alcuni giocatori reduci da un periodo di inattività, quali Gerbaudo, Nava e Cottafava, non al meglio. E devo dire che il Santarcangelo ci ha messo in difficoltà. È un punto importante, che dà seguito alla vittoria casalinga col Savona”. 

Gian Marco Porcellini, Ufficio Stampa e Comunicazione Santarcangelo Calcio

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454