Indietro
mercoledì 24 febbraio 2021
menu
Icaro Sport

Promozione. Misano FC-Fya Riccione 2-2

In foto: pallone calcio
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 dic 2014 17:44 ~ ultimo agg. 17:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
MISANO FC:
Maggioli, Pironi, Lorenzo Sottile, Dhamo, Di Filippo, Semprini, Trabucco (46′ st Cannizzo), Cipriani, Intili, Lualdi (30′ st Sottile Fabio), Biagini. A disposizione: Montagna, Mazzoni, Diomede, Ottaviani, Chiarabini. All.: Costa Giovanni.

FYA RICCIONE: Barbanti; Urbinati, Imola, Zamagna (1′ Pivi), Lepri, De Luigi, Olivieri, Cosmi, Ferma (1′ st Cugnigni) (43′ st Meluzzi), Facchini, Savioli. A disposizione: Dominici, Casadio, Masini, Migani, Meluzzi. All.: Righetti.

RETI: 15′ pt e 41′ pt Dhamo (M), 5′ st Cosmi (F.R.), 8′ st Facchini (rig.) (F.R.).

AMMONIZIONI: Semprini (M); Barbanti (F.R.).

ESPULSIONE: 11′ st Lepri (F.R.).

ARBITRO: Zuppiroli di Bologna.
ASSISTENTI: Bellavista e Dragicevic di Forlì-Cesena.

SPETTATORI: 230.

CRONACA
Match intenso ed entusiasmante per tutti i 93 minuti al “Santamonica”, con un pareggio che sta stretto agli uomini di Costa per il gioco profuso. La cronaca: al 15′ cross tagliente del neo acquisto Alain Intili, scarico per Dhamo che con un destro incrociato trafigge Barbanti. Al 19′ punizione tagliata di Zamagna e palla alta di poco sulla traversa. Al 36′ bella occasione sui piedi dell’11 Savioli, ma il suo tiro è fuori di pochissimo alla destra di Maggioli. Tre minuti dopo è un ispirato Biagini, in un’azione di rimessa, a superare il diretto marcatore, ma Barbanti respinge alla grande. Al 41′ il raddoppio dei padroni di casa: su passaggio da punizione, è astuto Dhamo a trovare impreparato Barbanti e insaccare dai 25 metri.

Inizio di ripresa veemente per gli ospiti, che in tre minuti pareggiano le sorti del match con Olivieri, abile a risolvere in mischia e colpire la porta di Maggioli. Un rigore netto viene fischiato e trasformato da Facchini. Reazione del Misano, che sfrutta la superiorità numerica per l’espulsione maturata al capitano del Riccione Lepri. Scheggia la traversa Cipriani su azione ragionata dei padroni di casa al minuto 32. Al 35′ bomba di Intili, pallone che lambisce il palo alla destra di Barbanti. Ancora miracolo ancora dell’ex Barbanti al 41′ su Diomede, che spreca l’impossibile. Finisce con un 2 a 2 un match elettrizzante e ricco di emozioni. Ottima prova del Misano che ai punti meriterebbe la vittoria, ma la reazione della FYA è ammirevole e legittima.

Matteo Morotti

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO