Indietro
giovedì 25 febbraio 2021
menu
Icaro Sport

Prima Categoria. Gabicce Gradara-Audax Piobbico 3-1

In foto: Alessandro Rossi festeggia la sua prima doppietta in maglia rossoblu
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 dic 2014 20:37 ~ ultimo agg. 21:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IL TABELLINO
GABICCE GRADARA:
Palazzi, Gaia (23’ st Arduini), Baldini, Sabattini, Fabbri, Ruggeri, Ceramicola (37’ st Lucarelli), Maltoni, Rossi, Amadei (35’ st Mancini), Pritelli. All. Cangini, A disp. Ferri, Manzaroli.

AUDAX PIOBBICO: Dall’Ara, Moretti, Blasi, Pierpaoli, Rebiscini, Manciaroni, Capi (37’ st Scardacchi), De Sirena, Candiracci, Belpassi, Sideri. All. Salvi. A disp. De Felice, Xhafa, Lorenzoni, Luzi, Aluigi.

Reti: 7’ pt Rossi, 28’ pt Sideri (rig.), 42’ pt Rossi, 29’ st Amadei (rig.).

Arbitro: Pazzarelli di Macerata.

Pubblico caldo per la sfida tra Gabicce Gradara e Audax Piobbico, con gli adriatici che riescono a frenare la corsa della capolista al termine di un match non adatto ai deboli di cuore, che ha visto ben otto ammonizione e tre espulsi. Compagini dalla panchina corta, diverse le assenze da entrambe le parti, con i padroni di casa che si portano in vantaggio dopo appena 7 minuti: dalla bandierina Amadei pennella a centro area per Rossi che come un treno anticipa la difesa ospite e schiaccia di testa. Al 13’ inizia la carrellata di cartellini, il primo a farne le spese è Moretti che finisce anzitempo sotto la doccia. Al 28’ il direttore di gara decide per un rigore a favore dell’Audax Piobbico, realizzato da Sideri. Al 42’ buona l’intesa fra Ceramicola, che serve al bacio Rossi, la cui zampata al volo trafigge Dall’Ara. Prima doppietta per l’attaccante rossoblu. Stessi ventidue in avvio di ripresa con i biancazzurri che all’8’ hanno la chances per pareggiare i conti, ma prima De Sirena poi Candiracci non arpionano un pallone vagante davanti alla porta. Al’ 13’ Rossi si vede annullare un gol per presunto fuorigioco mentre al 18’ altro cartellino rosso per l’Audax, questa volta a finire dietro la lavagna è Blasi. La partita si infiamma e fioccano ammonizioni da entrambi i lati, ma il finale è targata Gabicce Gradara: al 29’ fallo in area di Maciaroni, che dopo il giallo vede rosso ed è costretto ad abbandonare il terreno gioco, e rigore per gli adriatici. Dal dischetto va Amadei, che non sbaglia, terzo centro stagionale per lui. Nel finale il Gabicce Gradara controlla il gioco, spazio anche a Mancini e Lucarelli della Junores e al triplice fischio esplode la tribuna rossoblu, accese proteste per l’arbitro da parte dell’Audax Piobbico.

Veronica Lisotti