Serie C. Imola-Asset Banca San Marino 77-71

in foto: Manuele Benzi, miglior biancazzurro al PalaRuggi

Ancora una volta sono buoni i segnali che arrivano dall’Asset Banca versione on the road. Da Imola, come da pronostico, non arrivano i due punti, ma la prestazione lascia ben sperare per una ritrovata compattezza e solidità del gruppo. Coach Del Bianco prova a cambiare qualcosa fin dal quintetto iniziale, lanciando Liberti, Benzi ed Agostini. Buon approccio di Lollo Liberti, suoi i primi 5 punti Asset Banca della gara, e soprattutto di Manu Benzi che realizza con oltre il 50% da tre, già a quota 9 punti dopo il primo quarto, 14 dopo il secondo. Quello che continua a non convincere è la fase difensiva, questo pomeriggio le difficoltà sono state accentuate dalla oggettiva competitività dell’attacco imolese, che per profondità e qualità di roster non ha nulla da invidiare in questa categoria. Dunque i 44 punti subiti fanno la differenza nella prima metà gara, e costringono i Titans all’intervallo lungo in ritardo già oltre la doppia cifra (44-31 Imola). Nell’ultimo quarto assistiamo alla miglior versione dell’Asset Banca, che riduce le distanze (60-52) e anche se nella fase di maggiore intensità la tripla di Morara del 63-52 riporta il divario in doppia cifra, le velleità dei Titans non si spengono, si lotta duro fino addirittura al -3 (70-67 Imola a 3’30” dalla sirena), con 8 a testa nel quarto di Benzi e di un Saccani fino a lì in ombra. La bomba di Grillini da distanza siderale del 73-67 e’ decisiva ed è una prodezza individuale, nulla da rimproverare ai nostri che avevano difeso al meglio l’attacco imolese.

La sconfitta ci sta da pronostico, rimane il buonissimo finale nel quale l’Asset Banca è tornata in partita ed ha impensierito Imola, peccato per le concessioni in difesa nei primi due quarti.

Sei in doppia cifra per coach Solaroli, tra cui l’MVP Grillini autore della tripla decisiva, tra i Titans Manuele Benzi si è efficacemente accollato la fase offensiva ed ha chiuso con 22 punti.

Il prossimo turno dell’Asset Banca si giocherà in via eccezionale al Multieventi venerdì sera, in scena el clasico contro lo Scirea Bertinoro.

IL TABELLINO:

Imola–Asset Banca RSM 77-71 (25-21; 44-31; 58-44)

Imola: Pieri 10, Dall’Osso, Morara 14, Grillini 13, Di Placido, Corcelli 12, Massari 10, Guglielmo, Francesconi 6, Porcellini 12. All.: Solaroli.

Asset Banca RSM: Macina 3, Gamberini 8, Saccani 8, Agostini 10, Cardinali 1, Mazzotti 7, Benzi 22, Liberti 5, Calegari 4, Crescentini 3. All.: Del Bianco.

Arbitri: Fontanini e Monni di Modena.

Nella foto: Manuele Benzi, miglior biancazzurro al PalaRuggi

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454