19 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

‘Per aspera ad astra’. Presentato il cartellone

Il teatro Astra di Bellaria ha presentato i protagonisti del cartellone 2014/15 di “Per aspera ad astra. Temporary emporium of the arts””: Simone Cristicchi, Giancarlo Giannini, Luigi Lo Cascio, Giorgio Pasotti, Paolo Graziosi, Giovanni Veronesi, Sergio Rubini, Stefano Accorsi e Marco Bocci.  La direzione artistica è di Simone Bruscia.

Dieci appuntamenti scanditi dall’alternarsi di letture e spettacoli, concerti e visioni. Diverse le iniziative legate al cinema che traghetteranno verso il Bellaria Film Festival.

www.teatroastrabim.it

____________________________________________________________________________________________

Il programma completo:

sabato 15 novembre 2014

spettacolo

SIMONE CRISTICCHI

MAGAZZINO 18

di e con Simone Cristicchi

Antonio Calenda regia

Al Porto Vecchio di Trieste c’è un luogo della memoria che racconta una pagina dolorosa della storia d’Italia, affidata non a un monumento ma a tante piccole, umili testimonianze di quotidianità. Una sedia porta un nome, una sigla, un numero e la scritta Servizio Esodo. E poi armadi, materassi, stoviglie, fotografie, giocattoli ammucchiati in quel luogo al Porto, dove gli esuli – senza casa, prossimi a lunghi periodi in campo profughi o a estenuanti viaggi verso mete lontane – lasciavano le loro proprietà, in attesa di poterne rientrare in possesso: il Magazzino 18. Appartenevano a quegli italiani costretti all’esodo in seguito al trattato di pace di Parigi del 1947, che sottraeva l’Istria e la Dalmazia all’Italia e le consegnava alla Jugoslavia. Il trattato chiudeva una contesa territoriale durata secoli, culminata nella “italianizzazione” forzata voluta dal fascismo, negli orrori della Seconda guerra mondiale e nei massacri delle foibe ad opera dei partigiani jugoslavi. Simone Cristicchi si ispira agli oggetti privati, ancora conservati al Porto, per restituire alla luce ogni vita che vi si nasconde, in una trama di storie e racconti, canzoni e musiche inedite, interpretate dal vivo.

venerdì 21 novembre 2014

lettura scenica, conversazione | evento unico

GIANCARLO GIANNINI

LA PRIMA NOTTE DI QUIETE DI UN LORD JIM CASALINGO

Valerio Zurlini testo

Marco Mantovani musiche originali eseguite dal vivo

Giancarlo Giannini, uno dei più grandi attori italiani, in Romagna è ricordato per la straordinaria interpretazione di Spider, protagonista con Alain Delon della pellicola-culto di Valerio Zurlini La prima notte di quiete (1972), ambientata tra Rimini e Bellaria in una Riviera malinconica e crepuscolare: un film memorabile, capace di raccontare come nessun altro i sogni di una generazione perennemente fuori stagione. Accompagnato da una rielaborazione originale del tema musicale del film, composta ed eseguita da Marco Mantovani al pianoforte, Giannini legge il soggetto originale scritto da Zurlini, la storia di “un Lord Jim casalingo” che dell’eroe di Conrad ha “l’infelicità, l’ironia, il mistero e l’estremo romanticismo”. Prima della proiezione, l’attore è inoltre protagonista di una conversazione dedicata alla sua autobiografia di recente pubblicazione, Sono ancora un bambino (ma nessuno può sgridarmi), edita da Longanesi.

proiezione

LA PRIMA NOTTE DI QUIETE

di Valerio Zurlini (Italia, Francia 1972 – 132’)

con Alain Delon, Giancarlo Giannini, Lea Massari, Alida Valli

Un uomo solo sul molo di Rimini, in un’alba d’inverno: è il professore Daniele Dominici, uno splendido Alain Delon avvolto in un inconfondibile cappotto di cammello, e travolto dall’amore impossibile per Vanina Abati, la più affascinante delle sue allieve (Sonia Petrovna). Accanto ai due protagonisti un cast d’eccezione: Giancarlo Giannini, Lea Massari, Alida Valli, Renato Salvatori, Adalberto Maria Merli e Salvo Randone.

mercoledì 3 dicembre 2014

docufilm

NICK CAVE. 20.000 DAYS ON EARTH

di Ian Forsyth e Jane Pollard

(Gran Bretagna, 2014 – 97’)

opening act, live performance

DANY GREGGIO. LIGHTINCAVE

“Ventimila giorni sulla Terra” sono quelli vissuti finora da Nick Cave, cantante e scrittore di culto, a cui il duo di registi britannici Forsyth-Pollard ha dedicato un film accolto con entusiasmo alla Berlinale e al Sundance Film Festival. A cavallo tra finzione e realtà, 20.000 Days on Earth ricostruisce una giornata della grande rockstar australiana e ne rivela il processo creativo e la vita inquieta, attraverso la sua stessa voce e i dialoghi con le persone a lui più vicine, dai Bad Seeds a Kylie Minogue. Fondendo racconto e immagini, scrittura e vita vissuta, musica e profonde sedute di autocoscienza, il film testimonia il genio assoluto di un artista dalla personalità conturbante e il suo rapporto esclusivo con la parola e la narrazione.

Ad aprire la serata, un miniset del musicista e attore Dany Greggio dedicato alla musica e alle parole di Nick Cave. Canzoni e brani del romanzo E l’asina vide l’angelo si mescolano formando un quadro, conciso ma esaustivo, delle ossessioni poetiche che hanno reso famoso l’artista australiano.

sabato 6 dicembre 2014

lettura scenica | evento unico

LUIGI LO CASCIO

SUL CUOR DELLA TERRA

poeti siciliani del Novecento

di e con Luigi Lo Cascio

Luigi Lo Cascio, attore di cinema e teatro tra i più affermati in Italia, porta in scena la migliore poesia della sua terra d’origine. In un’appassionata lettura d’attore, racconta i poeti più amati del Novecento siciliano e interpreta in una dimensione colloquiale i versi raffinati, dolorosi, intimi di Gesualdo Bufalino, Giuseppe Bonaviri, Salvo Basso, Angelo Maria Ripellino, Angela Bonanno, e dei più classici Luigi Pirandello e Salvatore Quasimodo. Lo spettacolo è un viaggio nelle contraddizioni di una terra complicata, sotto la guida di una letteratura che ha per punti cardinali il caos, l’incandescenza, l’inquietudine e l’attitudine al dolore, non solo individuale. Ma è anche un’avventura piena di lirismo e di immagini epiche, tra mari in tempesta, luci, e peripezie senza fine.

lunedì 8 dicembre 2014

docufilm | evento unico

ALDA MERINI. LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO

di Antonietta De Lillo

(Italia, 2013 – 52’)

opening act, reading

GIORGIO PASOTTI LEGGE ALDA MERINI

Io sono una donna molto facile, molto normale, hanno fatto una costruzione enorme ma in fondo sono una persona di tutti i giorni, sono proprio la pazza della porta accanto.

– Alda Merini

A quasi vent’anni dal film Ogni sedia ha il suo rumore, la regista Antonietta De Lillo recupera il prezioso materiale “rimasto nel cassetto” dalla sua conversazione con Alda Merini, avvenuta nella casa milanese della poetessa nel giugno del 1995. Nasce così La pazza della porta accanto, videoritratto che restituisce integralmente quello straordinario incontro. Alda Merini racconta la propria vita in una narrazione intima e familiare, oscillando continuamente tra pubblico e privato, e soffermandosi sui capitoli più significativi della sua esistenza: l’infanzia, la sua femminilità, gli amori, l’esperienza della maternità e il rapporto con i figli, la follia e la sua lucida riflessione sulla poesia e sull’arte. Sullo schermo scorrono le immagini del suo volto, i dettagli degli occhi, delle mani, del corpo: con immagini e parole il film compone un ritratto diretto e sincero, capace di restituire la grandezza artistica e umana di una tra le più importanti autrici del Novecento italiano.

Insieme a questo prezioso documento video, il Teatro Astra propone anche un’inedita performance dal vivo con Giorgio Pasotti, uno dei volti più amati e carismatici del cinema italiano degli ultimi anni, a interpretare una selezione delle poesie di Alda Merini.

venerdì 26 dicembre 2014

docufilm

AETERNA

Requiem Op. KV. 626 di W. A. Mozart

di Leonardo Carrano

(Italia, 2012 – 58’)

opening act, live set

LUCA QUADRELLI. LACRIMOSA

Nella serata di Santo Stefano, il Teatro Astra presenta un ambizioso progetto che unisce il cinema di animazione e uno dei capolavori della musica di tutti i tempi. Si tratta di Aeterna, film che traduce in immagini lo splendido Requiem di Mozart. Per ciascuno dei quattordici movimenti della celebre Messa è stata realizzata una video-animazione sperimentale, così da comporre un insieme organico ma variegato quanto a tecniche d’animazione e linguaggi espressivi. Ad arricchire la ricerca di sensibilità diverse, ha contributo anche la scelta di un coregista diverso per ogni movimento: Mikulas Rachilc, Alessandro Pierattini, Ada Impallara, Renato Flenghi, Luca Zoppi, Silvio Giorcelli, Luca Romani, Alberto Antonio Dandolo, Alain Parroni.

La proiezione è preceduta da un’esibizione di Luca Quadrelli, sax tenore diplomato al Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena, che per l’occasione interpreta dal vivo alcuni dei più celebri componimenti di Mozart.

sabato 10 gennaio 2015

spettacolo | evento unico

PAOLO GRAZIOSI

RINUNCIO

di Davide Brullo

con Paolo Graziosi

Antonio Rinaldi luci, allestimento scenico

Un uomo, ai confini del mondo, del tempo e di sé stesso, si confessa davanti a una platea di morti. Racconta l’esperienza deflagrante che ha vissuto a contatto con Benedetto XVI, il papa emerito. Ne rievoca le ragioni notevoli e micidiali della rinuncia al trono di Pietro. Il papa, confinato in un convento montano, declina nella vecchiaia torbida e gloriosa, scrive i suoi pensieri, sulle pareti, per terra, sul lenzuolo, con matite e chiodi. Rinuncio è un’inchiesta totale e prodigiosa dentro i temi fondamentali del cristianesimo, un’ossessiva indagine sull’origine e sulla fine di Dio. Da un’idea scenica di Monica Guerritore, pensato e adattato per il Teatro Astra di Bellaria Igea Marina, fino a diventare un’opera che va al di là del romanzo stesso, Rinuncio è interpretato da un titano del mondo teatrale, Paolo Graziosi.

venerdì 16 gennaio 2015

spettacolo

GIOVANNI VERONESI, SERGIO RUBINI

LEZIONI DI CINEMA

di e con Giovanni Veronesi

Sergio Rubini special guest

Come si fa a fare il cinema? Come si fa a spiegarlo a teatro? Come si fa a raccontarlo? Quando proliferano scuole, insegnanti, discipline, seminari, istituzioni, cattedre specialistiche, manuali costosissimi e autarchici metodi fai da te, rubriche sui giornali, c’è spazio per una serata anticonvenzionale all’insegna del divertimento puro, delicato? Come si fa a far divertire senza troppo riverire e a rimanere superficiali senza essere irriverenti? Come si fa a spiegare la frase precedente? Il regista Giovanni Veronesi – dal set, dalla scrittura per il cinema, da Nuti a Pieraccioni – prova a spiegarlo a teatro, con la partecipazione straordinaria dell’amico e attore Sergio Rubini. Filmati, chiacchiere e riflessioni tra la metafisica e il pettegolezzo, come accade alla nostra vita. Non un monologo, non un dialogo, non un testo, ma un work in progress, uno spettacolo per il pubblico e a favore del pubblico: un divertimento per gli occhi, per le orecchie, per le papille gustative, per il naso e per le mani.

venerdì 13 febbraio 2015

spettacolo

STEFANO ACCORSI

DECAMERONE. Vizi, virtù, passioni

con Stefano Accorsi, Salvatore Arena, Silvia Briozzo, Fonte Fantasia, Mariano Nieddu, Naike Silipo

Marco Baliani adattamento teatrale e regia

Stefano Accorsi e Marco Baliani portano a teatro uno dei classici più irriverenti della letteratura mondiale. La città di Firenze è appestata, la morte è in agguato. Ci si ritira in collina per proteggersi e difendersi dal flagello implacabile. Serve un modo per passare le lunghe giornate, servono storie che facciano dimenticare: storie di amori ridicoli, erotici, furiosi; storie spietate, sentimentali, grottesche, purché siano storie raccontate bene, perché la vita reale là fuori si avvicina con denti affilati. Attore, regista e drammaturgo, Baliani dà una nuova lettura alle novelle del Boccaccio e costruisce per Accorsi – attore diviso tra palcoscenico, cinema e televisione – uno spettacolo di lucida ironia e amarezza, in cui si dipana il mistero della vita.

sabato 7 marzo 2015

spettacolo

MARCO BOCCI

MODIGLIANI. Modì Maudit

con Marco Bocci, Claudia Potenza, Vera Dragone, Francesca Valtorta

e la partecipazione straordinaria di Romina Mondello

Angelo Longoni regia

Pittore-simbolo della Parigi di inizio Novecento, Amedeo Modigliani è stato tra i protagonisti di un momento decisivo della cultura europea. Raccontare la sua vita significa ricordare questa fase senza precedenti ma anche rappresentare una storia d’amore straziante, degna di Romeo e Giulietta. Il pittore delle donne dal collo lungo, bello e corteggiato, si innamora di colpo della giovane Jeanne Hebuterne, rinuncia alle sue avventure e la sposa. L’amore di Jeanne è smisurato, i due condividono tutto e non si lasciano mai. E quando Modigliani muore, a soli trentacinque anni, Jeanne non ha la forza di reagire. Una storia d’amore totalizzante, come totalizzanti erano le passioni di Modì per l’arte e per il mondo femminile, cuore impenetrabile della sua pittura.

TUTTI GLI SPETTACOLI INIZIANO ALLE ORE 21.15

Progetto Verdeblu

Direzione artistica Simone Bruscia

Immagine coordinata Valentina Vannicola OnOff Picture

Progetto grafico ADV Activa

TEATRO ASTRA

Isola dei Platani – Viale Paolo Guidi 77/E – 47814 Bellaria Igea Marina (Rimini)

mob 339 4355515 – info@teatroastrabim.it

UFFICIO TEATRO

c/o Biblioteca Comunale A. Panzini

Isola dei Platani – Viale Paolo Guidi 108 – 47814 Bellaria Igea Marina (Rimini)

www.teatroastrabim.it – www.bellariaigeamarina.org

PREVENDITA ABBONAMENTI

Presso la Biblioteca Comunale A. Panzini dalle ore 10 alle ore 13

Rinnovo abbonamenti dal 3 al 7 novembre 2014

Nuovi abbonamenti dal 10 al 14 novembre 2014

Abbonamento intero € 100,00 – ridotto € 80,00

Riduzioni valide under 25, over 65, Soci BCC Romagna Est e Clienti Soci Estroclub

VENDITA BIGLIETTI

Dal 10 novembre 2014 prenotazione telefonica

Il giorno dello spettacolo dalle ore 18 presso la biglietteria del Teatro Astra

Biglietto intero € 15,00 – ridotto € 12,00

Riduzioni valide under 25, over 65, Soci BCC Romagna Est e Clienti Soci Estroclub

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454