giovedì 17 gennaio 2019
In foto: I metanodotti trasportano il gas allo stato gassoso
di -   
lettura: 1 minuto
mar 18 nov 2014 13:34 ~ ultimo agg. 8 mar 15:59
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il metano può essere trasportato in due modi: allo stato gassoso tramite metanodotti, oppure allo stato liquido (GNL o Gas Naturale Liquefatto) per mezzo di apposite navi, dette metaniere.

Per raggiungere lo stato liquido, il gas metano viene portato ad una temperatura di circa – 170° C. In questo modo il suo volume diminuisce di circa 600 volte.

Arrivato nel porto di destinazione, esso viene riscaldato e ricondotto al suo stato originale per poi essere immesso nella rete dei gasdotti nazionali. L’impianto in cui il gas metano liquefatto viene riportato allo stato gassoso si chiama rigassificatore.

 

Redazione Speciale Energia

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna