21 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Avvisi “spese pazze”. Lombardi: “me lo aspettavo, sono sereno”

in foto: marco Lombardi

Tra i 41 indagati nell’inchiesta della Procura di Bologna sulle “spese pazze” in Regione c’è anche il consigliere riminese di Forza Italia Marco Lombardi: “Me lo aspettavo, ma magari dopo le elezioni”, commenta dicendosi comunque tranquillo di poter rispondere alle contestazioni. “Bisognerà documentare l’inerenza di quelle spese all’attività di consigliere. Spese tutte documentate e previste dalla legge regionale”.

Non si tratta di episodi clamorosi, ci spiega Lombardi che fa l’esempio dei conti per persone invitate al  ristorante: evidentemente non bastava la ricevuta, ma la Procura vuole avere motivazioni più precise in merito al legame con l’attività consigliare.  Sulla tempistica, proprio a ridosso delle elezioni: “Magari si poteva aspettare”

L’altro consigliere regionale riminese uscente, Roberto Piva del PD, invece fa sapere di non avere ricevuto al momento nulla in merito.

Maurizio Ceccarini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454