23 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Scassinano cabina telefonica pubblica. Due arresti

CronacaRiccione

21 ottobre 2014, 17:12

in foto: La cassa del telefono e le armi

Chi l’ha detto che le cabine telefoniche non interessano più a nessuno? I Carabinieri di Riccione hanno arrestato due riminesi, un 42enne e un 45enne, per avere scassinato una cabina della Telecom in via Angeloni, in zona Marano.

I militari, durante un servizio di controllo, ieri sera li hanno visti armeggiare in modo sospetto nel cofano della loro auto posteggiata nel parcheggio del Mc Drive, in via Tortona. I Carabinieri hanno deciso di seguire l’auto fino alla vicina rimessa di proprietà di uno dei due. Nella perquisizione dell’auto hanno trovato una cassa metallica di un telefono pubblico con relativo supporto forzato, oltre agli arnesi per lo scasso. Nella rimessa c’erano anche un fucile monocanna, due fucili ad aria compressa di cui uno modificato nonché e varie cartucce. Il 45enne è stato anche denunciato detenzione di arma clandestina e illecita detenzione di armi e munizioni

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454