I 16 grandi centri urbani italiani insieme fanno quasi un quinto dei rifiuti

in foto: Bidoni per la differenziata portoghesi

In Italia i 16 centri urbani con popolazione superiore a 200mila abitanti producono il 18.8% del totale dei rifiuti: 5.6 milioni di tonnellate nel 2013, una quantità in leggero calo rispetto al 2012 (dello 0.7%). 548 i kg di produzione pro capite medio per anno delle 16 città: 61 in più rispetto alla media italiana. Le città con i valori più alti sono Catania (649kg), Firenze (617kg) e Padova (616 kg). Ma le 16 metropolitane italiane fanno rilevare anche un valore complessivo di differenziata pari a 1.7 milioni di tonnellate.

I livelli maggiori di differenziata si hanno a Verona (46.2%), quelli minori in Sicilia con Messina ferma al 6.3%. Bologna si attesta al 35.7% di differenziata.
Alla raccolta differenziata nelle grandi aree metropolitane europee è dedicato quest’anno l’annuale punto sul tema organizzato da Federambiente.

Giovedì 6 novembre alle 9.30 (alla sala ravezzi 1) si terrà il convegno dal titolo La raccolta differenziata ed il riciclaggio nelle aree metropolitane: esperienze europee a confronto.
Sono previsti contributi da parte delle aree metropolitane di Berlino, Copenhagen, Lisbona, Roma e Milano.

-

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454